/ Novara

Novara | 09 settembre 2020, 19:29

A Novara niente tassa rifiuti sui nuovi dehor di bar e ristoranti

A Novara niente tassa rifiuti sui nuovi dehor di bar e ristoranti

Niente tassa rifiuti giornaliera (Tarig) fino al 31 dicembre prossimo sui nuovi dehor realizzati dai locali pubblici dopo la fine del lockdown usufruendo delle agevolazioni previste dai DPCM del governo. Lo ha deciso la Giunta comunale di Novara, che proporrà al consiglio comunale l’adozione di una specifica delibera. I titolari di pubblici esercizi che abbiano chiesto e ottenuto l’ampliamento del proprio dehors, dunque, saranno esentati dal pagamento della Tarig sui nuovi volumi di spazio acquisiti.

“In questo modo – spiega l’assessore al bilancio Silvana Moscatelli – andiamo incontro alle evidenti difficoltà economiche che in tre mesi di chiusura hanno pesato su questo genere di attività. Dopo questo primo passaggio in Giunta, la delibera verrà portata in Consiglio per il dibattito generale e l’approvazione definitiva”. “Il Governo ha prorogato la gratuità della Tosap – aggiunge l’assessore al Commercio Elisabetta Franzoni – fino al 31 dicembre. In questa difficile fase della ripresa, era necessario alleggerire ulteriormente un settore che ha attraversato un periodo molto pesante dal punto di vista economico. Per l’ampliamento dei dehors, dunque, non si pagherà, oltre alla Tosap, nemmeno la Tarig, la tassa rifiuti che normalmente si riscuote a giornata. Un sostegno doveroso verso la ripresa del commercio e nello specifico dell’attività di bar e ristoranti”.

ECV

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore