/ Attualità

Attualità | 06 dicembre 2023, 12:04

Sciopero dei lavoratori Eismann: protesta per diritti e trattamenti paritari

I dipendenti in somministrazione presso la filiale di San Pietro Mosezzo aderiscono allo sciopero contro l'azienda Eismann

Sciopero dei lavoratori Eismann: protesta per diritti e trattamenti paritari

I lavoratori in somministrazione presso la ditta Eismann filiale di San Pietro Mosezzo, incrociano le braccia per una settimana e aderiscono allo sciopero proclamato da Nidil Cgil di Novara e Verbano Cusio Ossola nei giorni 4-5-6-7 dicembre 2023.

L’astensione è indetta in segno di protesta rispetto il rifiuto dell’azienda utilizzatrice alle richieste avanzate riguardo:

- la non applicazione della norma contrattuale contenuta nel CCNL della somministrazione che prevede la parità di trattamento- la non erogazione dei buoni pasto

- il sotto inquadramento dei livelli rispetto alle mansioni svolte con conseguenti differenze retributive

- il mancato rispetto delle norme sulla tutela della salute dei lavoratori rispetto al microclima tra tempi di permanenza massima in cella e tempi di riposo per il riequilibrio corporeo

- l’utilizzo improrio dei contratti in somministrazione su postazioni lavorative strutturate negli anni con lo scopo di eludere l’assunzione diretta con l’azienda

- e soprattutto per contestare fortemente il mancato rinnovo del contratto a tempo determinato a due somministrati, decisione assolutamente incomprensibile anche a fronte di ulteriori assunzioni per ricoprire la stessa posizione dei lavoratori cessati.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore