/ Politica

Politica | 01 settembre 2022, 18:40

Troppi i disagi per i cantieri aperti in città, il Pd attacca sindaco e assessore

“Per più di 60 giorni Novara è stata praticamente deserta e non si è mossa foglia. Ora che siamo tutti rientrati, resteremo bloccati nel traffico per colpa di Canelli”

Troppi i disagi per i cantieri aperti in città, il Pd attacca sindaco e assessore

Il gruppo consiliare del Partito Democratico al Comune di Novara apre la nuova stagione amministrativa con un attacco al sindaco Canelli e all’assessore ai lavori pubblici Zoccali per i disagi legati a importanti cantieri in città.

“Da ieri – scrivono i consiglieri Fonzo, Pirovano, Allegra Paladini, Spilinga e Colli Vignarelli - il ponte sul Terdoppio è percorribile solo a senso unico alternato alternato. Infatti stamattina in Corso Trieste la coda era lunga sia in entrata che in uscita dalla città . Ovviamente nessuna indicazione consigliava agli automobilisti dei percorsi alternativi per evitare l’ingorgo. È facile prevedere cosa accadrà quando sarà chiuso per l’ennesima volta, e per un tempo presumibilmente lungo, il cavalcavia di Porta Milano”.

“Da domani – prosegue il Pd - via Marconi sarà chiusa al traffico, probabilmente fino al 7 ottobre. Il 12 settembre, quando inizieranno le scuole e le attività economiche saranno ormai a pieno regime, entrare ed uscire da Novara sarà un’odissea”.

Canelli e il suo assessore ai lavori pubblici - attaccano i consiglieri Dem - non riescono proprio a programmare gli interventi. Per oltre due mesi, non si è visto un cantiere stradale tranne quelli brevi e di ordinaria amministrazione per l’asfaltatura. Le ricadute di questa evidente incapacità saranno tutte sulle spalle non solo dei novaresi, ma anche di coloro i quali si recano in città per lavorare e studiare. Per più di 60 giorni Novara è stata praticamente deserta e non si è mossa foglia. Ora che siamo tutti rientrati, resteremo bloccati nel traffico per colpa di Canelli. Così, mentre saremo in coda, avremo modo di apprezzare il suo buongoverno!”

Di questi argomenti si discuterà mercoledì prossimo in occasione della terza Commissione consiliare, convocata su richiesta di tutti i gruppi consiliari di minoranza.

ECV

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore