/ Politica

Politica | 15 novembre 2020, 18:00

M5S: “Dai sindacati della sanità piemontese richieste giuste e di buonsenso”

Frediani-Sacco: “Le porteremo in regione, serve subito un piano”

M5S: “Dai sindacati della sanità piemontese richieste giuste e di buonsenso”

Assunzioni, sicurezza, contratti. Sono richieste di assoluto buonsenso quelle avanzate oggi dalle organizzazioni sindacali rappresentative dei lavoratori della sanità piemontese”. Così i consiglieri dei 5 Stelle Francesca Frediani e Sean Sacco commentano l'attività di sensibilizzazione, attraverso una petizione e presidi davanti agli ospedali piemontesi, promossa dalle funzioni pubbliche di Cigl, Cisl e Uil.

I due esponenti pentastellati proseguono: “La carenza di personale sanitario, la riduzione dei servizi per i cittadini, i minori investimenti nella sanità pubblica non sono certo novità dell'autunno 2020, da decenni la vecchia politica (destra e sinistra senza distinzioni) ha fatto a pezzi il sistema sanitario regionale. E la pessima gestione dell'attuale Giunta non fa certo eccezione.

La pandemia ha messo in luce tutte le contraddizioni di un sistema malato, che da una parte investe in opere totalmente inutili e dall'altra taglia i fondi per servizi essenziali e fondamentali come la sanità ed assistenza.

Condividiamo le richieste avanzate dalle rappresentanze sindacali e le porteremo in Consiglio regionale. Dalla Giunta Cirio vogliamo subito un piano concreto per procedere rapidamente ad assunzioni a tempo indeterminato e garantire i dispositivi di sicurezza individuali ad operatori sanitari e lavoratori delle Rsa”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore