/ Economia e Lavoro

Economia e Lavoro | 07 novembre 2020, 14:00

Confagricoltura Piemonte invita la Regione a sostenere le attività agrituristiche

"Queste realtà in primavera hanno subito danni rilevanti", spiega il presidente di Confagricoltura Piemonte e Cuneo, Enrico Allasia

Confagricoltura Piemonte invita la Regione a sostenere le attività agrituristiche

In Piemonte sono attive 1.316 aziende agrituristiche (oltre 400 in provincia di Cuneo), delle quali 914 con alloggio. Le aziende con ristorazione sono 793 (60% del totale); quelle che offrono un servizio di degustazione (tipo enoturismo, per esempio) sono 687 (52 % del totale).

Sono 1.013 (il 77% del totale) quelle che svolgono altre attività legate all’agriturismo: fattoria didattica, ippoturismo, attività ludiche – educative, agri-asilo. “Queste attività in primavera, in particolare nel periodo pasquale e in occasione del ponte del 1° maggio hanno subito danni rilevanti – spiega il presidente di Confagricoltura Piemonte e Cuneo, Enrico Allasia - e ora per loro si prospetta di nuovo un periodo estremamente complicato”.

In vista delle nuove restrizioni adottate dal Governo Confagricoltura Piemonte ha chiesto alla Regione di consentire le consegne di pasti a domicilio da parte degli agriturismi. “La competente Direzione della Regione – dichiara Enrico Allasia – ci ha assicurato che verrà adottato un provvedimento per venire incontro alla nostra richiesta”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore