/ Attualità

Attualità | 19 giugno 2024, 12:01

Il no al premierato e all’autonomia differenziata unisce le opposizioni a Novara FOTO

Il no al premierato e all’autonomia differenziata unisce le opposizioni a Novara FOTO

Il no al premierato e all’autonomia differenziata diventa anche a Novara un catalizzatore per il “campo largo” delle opposizioni.

Ieri sera in piazza Matteotti con una buona partecipazione, anche considerando l’orario e il fatto che l’iniziativa è stata messa insieme in tempi molto ristretti, sono scesi in piazza insieme Partito Democratico, Movimento 5 Stelle, Alleanza Verdi e Sinistra, Partito Socialista e Unione Popolare, e anche i rappresentanti di Azione e Italia Viva.

Con gli esponenti politici (c’erano, tra gli altri, le consigliere comunali del Pd Milù Allegra e Cinzia Spilinga e del M5S Mario Iacopino e Francesco Renna con il coordinatore provinciale Luca Zacchero, il segretario provinciale del Psi Cosimo Bifano, il coordinatore provinciale di Azione Sergio De Stasio e il segretario cittadino di Italia Viva Giovanni Agnesina) erano presenti i vertici della Cgil novarese, numerosi esponenti del mondo associativo e diversi cittadini comuni.

ECV

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore