ELEZIONI REGIONALI
 / Novara

Novara | 17 aprile 2024, 11:54

Sfide e innovazioni nella microchirurgia neurovascolare

A Novara un corso nazionale e un congresso internazionale tra novità e pratiche avanzate

Sfide e innovazioni nella microchirurgia neurovascolare

Si svolgerà a Novara,  la seconda edizione del corso nazionale teorico-pratico (mercoledì 17 e giovedì 18 aprile) e del congresso internazionale in chirurgia neurovascolare (venerdì 19 aprile), presieduti dal dottor Christian Cossandi, direttore della struttura complessa di Neurochirurgia “Enrico Geuna” dell’Aou “Maggiore della Carità” di Novara, e dal dottor Federico Griva, direttore della struttura complessa di Neurochirurgia dell’ospedale San Giovanni Bosco di Torino.

Il neurochirurgo vascolare si trova sempre più spesso a dover affrontare casi complessi di malformazioni vascolari cerebrali, per i quali la microchirurgia rappresenta una terapia fondamentale. Da questa considerazione è nata l’idea di organizzare un corso nazionale annuale di microchirurgia neurovascolare intitolato “Aneurysms Clipping and Vascular Anastomosis on Synthetic and Placenta Models” e un congresso internazionale annuale sulla neurovascolarità intitolato “Brain Arteriovenous Malformations”.

Quest’anno, il corso si terrà a Novara presso SIMNOVA (Università del Piemonte Orientale UPO) con l’obiettivo di fornire un insegnamento intensivo di approcci microchirurgici e sul clipping degli aneurismi cerebrali, attraverso lezioni frontali e sessioni pratiche “hands-on” su modelli anatomici in un laboratorio dedicato.
Le metodiche di laboratorio utilizzate saranno tra le prime a livello nazionale ed europeo.

Successivamente si svolgerà, sempre nella nostra città, il congresso presso Palazzo Orelli in Piazza Martiri, che vedrà la partecipazione di numerosi specialisti provenienti da tutta Italia e avrà una Faculty internazionale composta da rinomati neurochirurghi vascolari ed endovascolari provenienti dagli Stati Uniti e dalla Spagna.

Si conferma l’impegno a mantenere in futuro appuntamenti annuali fissi per garantire un costante aggiornamento scientifico e promuovere la formazione delle nuove generazioni di neurochirurghi vascolari – dichiara il dottor Cosandi che desidera ringraziare coloro che hanno contribuito in modo essenziale all’organizzazione dell’evento – , in particolare IL Direttore Generale dell’AOU Maggiore della Carità di Novara, dottor Gianfranco Zulian, il Magnifico Rettore dell’Università del Piemonte Orientale, professor Giancarlo Avanzi, i direttori di Anestesia e Rianimazione professor Francesco Della Corte, di Neuroradiologia professor Alessandro Carriero, e di Ginecologia ed Ostetricia, professor Valentino Remorgida. Un ringraziamento particolare va anche ai neurochirurghi del Maggiore: dottoressa Emanuela Crobeddu e Mattia Del Maestro.”

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore