ELEZIONI REGIONALI
 / Politica

Politica | 08 aprile 2024, 16:00

Matteo Gagliasso è il nuovo coordinatore della Lega Giovani Piemonte

"Questo incarico rappresenta il culmine di anni di impegno e dedizione. I giovani sono il presente e il futuro"

Matteo Gagliasso è il nuovo coordinatore della Lega Giovani Piemonte

Dopo il congresso della Lega Giovani Piemonte, convocato ad Alba dal Segretario Federale Lega Giovani, l’onorevole Luca Toccalini, alla presenza di oltre 100 giovani e con la partecipazione del

Senatore Giorgio Maria Bergesio, segretario provinciale Lega Cuneo, dei deputati del Parlamento europeo gli onorevoli Isabella Tovaglieri, Alessandro Panza e Gianna Gancia, di Flavio Gastaldi, coordinatore uscente della Lega Giovani Piemonte e dell'onorevole Riccardo Molinari Capogruppo Lega alla Camera dei Deputati e segretario Lega Piemonte la guida è stata affidata Matteo Gagliasso.

30 anni, cuneese è laureato in Ingegneria civile al Politecnico di Torino, siede in Consiglio regionale del Piemonte dove è vicepresidente della commissione Ambiente. Dal 2012 al 2016 è stato coordinatore cittadino per Savigliano del Movimento Giovani Padani. Dal 2016 fino all’autunno 2023 è stato coordinatore per la Provincia di Cuneo della Lega Giovani e dal 2018 responsabile organizzativo della Lega Giovani Piemonte.

“È con profonda emozione che accetto questo incarico, poiché rappresenta il culmine di anni di impegno e dedizione al servizio della nostra comunità giovanile. È un onore poter continuare a percorrere questa strada, mettendo il cuore e l'anima nel raggiungere ogni singolo giovane, fin nelle valli più remote. I giovani sono il cuore pulsante del nostro movimento, e desidero ringraziare Riccardo Molinari e Matteo Salvini per avermi dato fiducia e per aver sempre dato spazio alle nuove generazioni. Assumo questa responsabilità con orgoglio e consapevolezza, sapendo quanto sia fondamentale il contributo dei giovani per il successo di un movimento. Fin da quando ero coordinatore cittadino, poi provinciale e membro del federale della Lega Giovani, ho sempre lavorato per garantire che i giovani abbiano un ruolo attivo nella politica e che le loro voci siano ascoltate e valorizzate. Continuerò su questa strada, ben delineata dal mio predecessore Flavio Gastaldi che ringrazio per il prezioso lavoro, facendo in modo che la passione per la politica sia un faro per i giovani, e che la Lega rimanga il punto di riferimento per chi desidera contribuire al futuro del nostro Paese. Sono consapevole che i giovani sono il presente e il futuro, e mi impegnerò al massimo per assicurare che le loro istanze e aspirazioni siano al centro del nostro agire politico. La Lega è il movimento che veramente comprende e sostiene i giovani, e io sono pronto a portare avanti questo impegno con determinazione e entusiasmo”. Con queste parole Matteo Gagliasso, nella sua nuova veste di guida della Lega Giovani Piemonte, si impegna a lavorare con serietà e passione per rappresentare al meglio le aspirazioni e le necessità dei giovani piemontesi, promuovendo al contempo i valori della Lega e difendendo l'identità della nostra regione.

“Sono orgoglioso di poter lasciare il Movimento Giovani della Lega in ottime mani, in modo da poter proseguire il difficile lavoro svolto in questi ultimi otto anni sul territorio piemontese. Matteo Gagliasso ha saputo dimostrare negli ultimi anni di essere il profilo più adatto a prendere in mano le redini della giovanile della Lega coniugandole con le attività politico e amministrative. Il rinnovamento deve essere il pane quotidiano in ogni ambito, dall'associazionismo di paese alla politica: tutti gli altri partiti si riempono la bocca della parola giovani, noi la mettiamo in pratica da anni con i fatti”, ha detto Flavio Gastaldi, sindaco di Genola, vicepresidente Anci Piemonte alle Politiche Istituzionali e predecessore di Gagliasso.

Comunicato Stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore