/ Sanità

Sanità | 08 dicembre 2023, 17:05

Caretti, Cisl Piemonte: “I fondi del governo servono soprattutto alla nostra sanità”

Il segretario generale ha commentato la firma dell’Accordo di Sviluppo e Coesione, firmato da Giorgia Meloni e Alberto Cirio

Caretti, Cisl Piemonte: “I fondi del governo servono soprattutto alla nostra sanità”

Il segretario generale Cisl Piemonte, Luca Caretti, ha commentato la notizia dell’Accordo di Sviluppo e Coesione, firmato ieri ad Asti dal Presidente del Consiglio Giorgia Meloni e il Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio. Queste le sue parole: 

“I 212 milioni di euro destinati alla sanità, su oltre 800 destinati alla nostra regione dall’Accordo di Sviluppo e Coesione, sono un punto di partenza importante per il miglioramento dei servizi sanitari ai cittadini piemontesi, il potenziamento della medicina territoriale ospedaliera e la riqualificazione delle strutture sanitarie. Un segnale di attenzione che va nella direzione di rafforzare la sanità pubblica, anche con l’assunzione di circa 2000 operatori tra medici e infermieri, e di garantire il diritto alla cura e alla tutela della salute sancita dalla nostra Costituzione, da noi sempre rivendicato. Certo, i finanziamenti non risolvono tutti i problemi aperti nel nostro sistema sanitario regionale e negli altri settori strategici della nostra economia, ma rappresentano un significativo passo in avanti e la volontà di affrontare le criticità poste con forza dalle organizzazioni sindacali negli ultimi anni. Ora ci aspettiamo dal presidente Cirio un confronto con il sindacato, in tempi rapidi, sui punti dell’accordo siglato ieri ad Asti con il governo”.

Comunicato Stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore