/ Novara

Novara | 01 novembre 2023, 14:27

Partiti i lavori per le nuove recinzioni dell’Allea

La seconda fase del progetto riguarda la protezione del fossato del castello e dei bastioni

Partiti i lavori per le nuove recinzioni dell’Allea

Dopo diversi mesi di attesa sono cominciati i lavori per la messa in sicurezza del Parco dell’Allea, con la realizzazione delle nuove barriere di protezione dalle cadute accidentali “mettendola in sicurezza oltre che – spiega l’assessore Rocco Zoccalirendendola nel contempo più gradevole esteticamente “.

Nella zona di viale Turati sul lato della scarpata e fino alla discesa che porta all’area sgambamento cani verrà ricostruita la siepe e sarà sostituita l’intera staccionata. La siepe, crescendo, andrà a creare una quinta vegetale in modo da schermare visivamente le auto parcheggiate.

“La siepe che riproponiamo – continua Zoccali – è un richiamo a quella originaria che caratterizza i bastioni cittadini e che in quel tratto fu rimossa attorno agli anni ‘90. Allo stesso tempo, tutt’intorno, in questa zona, sarà ricostruita la recinzione”.

La seconda fase del progetto riguarda la protezione del fossato del castello e dei bastioni: qui saranno posizionate ringhiere di acciaio corten, concordate con la Soprintendenza. “La scelta della forma del manufatto richiama lo stesso utilizzato all’interno del cortile del Castello mentre il materiale, l’acciaio corten, è stato scelto per la resistenza, l’assenza di manutenzioni nel tempo e l’inserimento cromatico nel contesto del parco storico. Anche in questo caso, si tratta di lavori che garantiranno in primis la sicurezza del Parco nel suo insieme”.

“Ogni lavorazione – conclude l’assessore - sarà eseguita nel rispetto della storicità dell’ambito; ne è un esempio la particolarità di avere l’assistenza specialistica di un archeologo e un agronomo per gli scavi nella realizzazione dei plinti”.

I lavori, che avranno una durata di 150 giorni (fine lavori previsto marzo 2024), hanno richiesto un impegno di spesa di 378 mila euro più Iva.

ECV

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore