/ Economia

Economia | 30 settembre 2023, 15:30

Il bonus trasporti della Regione Piemonte è cumulabile

Passeggeri in aumento grazie a 71 nuovo treni e e due linee riaperte

Il bonus trasporti della Regione Piemonte è cumulabile

"Sono stupito nel leggere alcuni commenti alla misura che la Regione Piemonte ha presentato: forse, prima di commentare bisognerebbe approfondire meglio. I 100 mila voucher all’anno, per tre anni, che la Regione mette a disposizione sono cumulabili con il bonus trasporti nazionale ed è applicabile a tutte le tariffe agevolate, ad esempio agli abbonamenti per studenti, così come quelli per anziani o altri a prezzo ridotto proposti dalle varie aziende di trasporto pubblico» dichiara l’assessore regionale all’Ambiente Matteo Marnati. «Non è una misura “estemporanea”, ma strutturale nel senso che è declinata su tre anni e poggia su un investimento importante da 24 milioni di euro con l’obiettivo di ridurre progressivamente l’utilizzo dell’auto privata incoraggiando il ricorso ai mezzi pubblici".

L’assessore ai Trasporti Marco Gabusi ricorda poi che `il trasporto pubblico locale in Piemonte, nonostante le difficoltà legate al Covid prima e al caro carburante oggi, non ha subito alcun taglio di risorse e ha visto la Regione sottoscrivere due contratti ferroviari che consentono di avere finalmente 71 treni nuovi sul nostro territorio, oltre alla riapertura di due linee ferroviarie dopo oltre 12 anni. Questi investimenti trovano conferme positivi nei dati: nel primi mesi del 2023 i passeggeri sui treni piemontesi sono aumentati del 27%, a riprova della bontà del lavoro svolto».

 

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore