/ Cronaca

Cronaca | 26 settembre 2022, 19:04

Sequestrato un camping abusivo sul lago d'Orta

La struttura era sprovvista di permessi e lavorava totalmente "in nero", scoperti dai Carabinieri Forestali abusi edilizi e macerie abbandonate. Il gestore denunciato al tribunale di Verbania

Sequestrato un camping abusivo sul lago d'Orta

È stato sequestrato dai Carabinieri Forestali di Gozzano e Lesa un campeggio sulle rive del Lago d'Orta.

I militari, nel corso di un controllo, hanno potuto stabilire che la struttura ricettiva lavorava totalmente in "nero", infatti è subito emerso che i gestori non avevano alcun titolo, neppure la Partita Iva né l'ombra di un permesso.

Proprio dal controllo del territorio realizzato con l'ausilio delle immagini realizzate dal satellite i Forestali hanno potuto individuare abbandonati, in una zona sottoposta a vincoli, i cumuli di macerie prodotte durante la realizzazione delle opere abusive.

Il gestore è stato denunciato al Tribunale di Verbania per abusivismo edilizio in aree sottoposte a vincolo, mancata comunicazione alla Questura dei documenti degli alloggiati, scarico abusivo ed esercizio abusivo di attività di impresa.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore