/ Eventi e Tempo Libero

Eventi e Tempo Libero | 22 luglio 2022, 15:00

Escursione al Parco Archeologico di Castelseprio di Arona

Verranno vistati i ruderi della città castello medievale alla scoperta dei Longobardi

Escursione al Parco Archeologico di Castelseprio di Arona

Domani, sabato 23 luglio, si svolgerà l’Escursione al Parco Archeologico di Castelseprio, sulle tracce dei Longobardi, sotto la guida della socia Benedetta Gandolini

Il Parco custodisce i ruderi medievali di una città - castello demolito da Ottone Visconti nel 1287*, salvando tuttavia gli edifici religiosi ancora oggi riconoscibili. Il luogo ha comunque una lunga storia che va dall’età del Ferro a quella romana e soprattutto fu una fortezza dei Goti (V – VI sec.) e poi dei Longobardi, tra i quali alcuni sepolti nella chiesa di S. Giovanni Evangelista. Sono presenti lunghi tratti murari e torri della cinta rasati al suolo. Resti archeologici rarissimi delle varie epoche sono valorizzati nel piccolo Antiquarium (già convento francescano) che si visiterà.

Ma oltre a questo si ammireranno anche i dipinti di S. Maria foris portas, unico edificio preservato, situato fuori dal castro ma circondato in origine dal borgo medievale, ancora tutto da indagare archeologicamente. Il ciclo di affreschi straordinario per antichità e qualità (VII/VIII - X sec) illustra episodi dell’infanzia di Gesù sia secondo i vangeli apocrifi che canonici.

Programma: sabato 23 luglio 2022 (in caso di maltempo sabato 30)

ore 9.00 partenza (dopo composizione equipaggi) con auto proprie dalla Stazione FFSS di Arona;

ore 10.00 arrivo all’ombroso parco - orientamento introduttivo –

ore 12.00 ottimo pranzo alla ottima trattoria Civico 123 di Castelseprio (€ 12)

ore 13.30 visita al Parco guidata dall’archeologa specializzata Benedetta Gandolini, neosocia del Gasma. Verranno visitati tutti i singoli resti archeologici (esclusa la torre di Torba di pertinenza del FAI, per ragioni logistiche).

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore