/ Politica

Politica | 13 gennaio 2022, 08:40

“Modificare nuovamente la legge regionale per evitare il ritorno delle slot nei bar”

Sacco-Disabato-Martinetti (M5S): “Provvedimento voluto dal centrodestra non solo produce gravi danni ma determina anche dubbi interpretativi”

“Modificare nuovamente la legge regionale per evitare il ritorno delle slot nei bar”

“È ormai evidente la necessità di modificare nuovamente la legge regionale sul gioco d'azzardo alla luce dell'interpretazione data dall'Agenzia Dogane e Monopoli che permetterebbe l'installazione delle slot nei bar del Piemonte. 

È l'ennesima dimostrazione di come questa nuova legge, voluta dal centrodestra contro il parere di associazioni e amministratori locali, produca non solo gravi danni al tessuto sociale con il via libera al far west delle macchinette, ma determini anche dubbi interpretativi non di poco conto. 

Arrivati a questo punto pensiamo sia quantomeno opportuno mettere mano nuovamente alla legge, in modo da escludere le slot almeno nei bar del Piemonte. Questo non basterà di certo ad arginare gli effetti devastanti della legge voluta dal centrodestra che ha smantellato la precedente normativa del 2016 (approvata con importanti proposte del Movimento 5 Stelle), ma almeno contribuirà a fare chiarezza ed evitare al rientro del gioco d'azzardo nei bar della nostra regione”. 

Così il capogruppo regionale M5S Piemonte Sean Sacco e i consiglieri regionali Sarah Disabato e Ivano Martinetti.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore