/ Sport

Sport | 07 dicembre 2021, 10:46

Un occhio alla Legabasket serie A: chi sono le favorite per la vittoria finale

Con un terzo di stagione ormai disputato, la Legabasket serie A entra nel vivo e vede la classifica prendere sempre più forma. Ora che il campo ha iniziato a evidenziare punti di forza e debolezza dei vari roster, per esperti e appassionati diventa più facile fare qualche previsione sulle possibilità di vittoria delle squadre in corsa. Tra grandi favorite e sorprese, ecco cosa attendersi dal prosieguo del campionato.

Olimpia Milano, la grande favorita cerca di prendere il largo

La vittoria del campionato è l'obiettivo dichiarato sin da inizio stagione per l'Olimpia Milano, che punta a strappare alla Virtus Bologna lo scudetto forte di una rosa di altissimo valore. Con nomi del calibro di Luigi Datome, Malcolm Delaney, Shavon Shields e i nuovi arrivi Mitoglou, Hall e Grant, solo per citarne alcuni, la squadra meneghina guidata dall'esperto Ettore Messina è partita in quarta inanellando subito 9 vittorie consecutive e staccando le rivali.

Di questo passo, come pronosticano anche i principali portali di scommesse sul Basket, l'Olimpia Milano non dovrebbe avere difficoltà a portare a casa il titolo. Le sorprese comunque sono sempre dietro l'angolo.

Virtus Bologna, gli emiliani non mollano la presa

Se l'Olimpia Milano può far leva sulla rosa di maggiore qualità, di certo la Virtus Bologna non intende cedere facilmente lo scettro. La classifica evidenzia già questo dualismo, fatta salva qualche altra incomoda presenza tra le inseguitrici. I campioni d'Italia intendono fare il bis e sul campo stanno confermando tutta la propria forza, sfruttando la presenza di giocatori come Ruzzier, Udoh, Ceron e di colui che anche Repubblica ha definito un vero e proprio colpo di mercato, ossia Nico Mannion, proveniente dai Golden State Warriors.

Brindisi, Trento, Napoli e le altre: chi può insidiare le due corazzate

Il predominio di Bologna e, soprattutto, Milano è evidente, ma diverse sono le squadre che possono ancora insidiare il primo posto. La differenza in classifica è infatti ancora minima e una scia positiva di risultati potrebbe tranquillamente far inserire altri team in questa corsa a due.

Brindisi e Venezia sono al momento le preferite dai bookmaker dopo Olimpia e Virtus, ma anche Trento, Napoli e le sorprese Treviso e Trieste si stanno facendo valere in questo difficile campionato, tanto da aver creato un gruppetto particolarmente fitto in appena due punti. Quanto mostrato in campo finora lascia aperta qualsiasi prospettiva per tutte queste squadre, con possibilità certamente maggiori per le prime quattro citate.

In particolare i pugliesi, dopo la conferma di Frank Vitucci in panchina, possono contare su diversi nomi di spicco e giovani talenti, come quelli di Myles Carter, Josh Perkins, Jeremy Chappell e Mattia Udom, capaci in qualsiasi momento di fare la differenza anche contro i roster più quotati. Anche per questo motivo, la Dinamo Brindisi resta saldamente sulla lista degli esperti di scommesse come una delle squadre accreditate per il titolo finale.

Un discorso a parte merita la Dinamo Sassari, che a inizio stagione veniva vista da più parti come una delle possibili pretendenti al titolo: a due mesi dall'inizio del campionato, i sardi navigano sorprendentemente nei bassifondi della classifica alla ricerca di una soluzione che possa, come raccontato dall'Unione Sarda, chiudere questa incredibile e imprevedibile crisi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore