/ Cronaca

Cronaca | 30 aprile 2021, 08:24

Bambino di 5 anni salvato in extremis da un incendio a Novara dagli agenti della polizia locale

Bambino di 5 anni salvato in extremis da un incendio a Novara dagli agenti della polizia locale

Nel pomeriggio di ieri, gli agenti del Nucleo Radiomobile della Polizia Locale di Novara sono stati protagonisti del salvataggio di un bimbo, che rischiava di morire soffocato in un incendio. Gli agenti della Polizia Locale sono stati avvicinati da una donna di origini extracomunitarie che, molto agitata e piangendo, ha riferito alla pattuglia che nella sua abitazione, era scoppiato un incendio e all'interno era rimasto solo suo figlio, un bimbo di 5 anni.

La mamma si era momentaneamente allontanata per andare a prendere a scuola l’altro figlio, lasciando solo in casa il piccolo. Subito gli agenti si sono recati sul posto accertando la presenza di odore di fumo nello stabile. Non sapendo esattamente quale fosse l'alloggio, gli agenti hanno controllato piano per piano, per scoprire dove fosse il bambino. L'incendio era divampato all'ultimo piano. I vigili hanno sfondato la porta e, dopo essere entrati nell’abitazione in fiamme, hanno portato in salvo il bambino. L’incendio era divampato a causa di un corto circuito del frigorifero. Nel frattempo i Vigili del fuoco, allertati, hanno provveduto a spegnere l'incendio. Fortunatamente, il bambino presentava solo sintomi da iniziale intossicazione da fumo. Il bimbo è stato comunque trasportato all'ospedale per le cure e le verifiche del caso.

 

ECV

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore