/ Cronaca

Cronaca | 30 dicembre 2020, 20:00

Arrestati i quattro spacciatori dei cocaparty di Orta San Giulio

Consegnavano la droga al supermercato di Castelletto per aggirare il lockdown

Arrestati i quattro spacciatori dei cocaparty di Orta San Giulio

È partita da orta San Giulio l’operazione ‘Scialla’ che ha portato all’arresto eseguito dai Carabinieri di Arona di quattro spacciatori su ordine del Pm di Verbania Gianluca Periani.

Non sono passati inosservati dai Carabinieri di Orta i festini a base di alcol e coca che si svolgevano nel borgo lacustre, da li sono partite le indagini che hanno permesso di scoprire lo stratagemma per continuare a spacciare durante il lockdown: i quattro indagati incontravano i clienti nel parcheggio di un supermercato di Castelletto Ticino nel quale fingevano di fare la spesa.

Anche il metodo di pagamento era fatto in modo da non attrarre l'attenzione con scambio di danaro contante: i compratori consegnavano agli spacciatori una carta di credito ricaricabile intestata a proprio nome, quando volevano comprare lo stupefacente bastava ricaricare la somma pattuita e gli spacciatori lo consegnavano davanti al supermarket.

Dopo quasi un anno di indagini si sono aperte questa mattina, mercoledì 30 dicembre, le porte del carcere per due uomini di 27 e 31 anni, due donne di 39 e 41 sono ai domiciliari mentre un’altra persona è stata denunciata dopo che i militari dell’Arma, durante la perquisizione, hanno rinvenuto un etto di hashish e una dose di cocaina.

Fabio Nedrotti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore