/ Sanità

Che tempo fa

Cerca nel web

Sanità | 25 marzo 2020, 17:30

Linea telefonica aperta per bambini e adulti diabetici e con patologie croniche endocrinologiche

Il serivizio è gestito dal personale dell'Endocrinologia del Maggiore

Linea telefonica aperta per bambini e adulti diabetici e con patologie croniche endocrinologiche

In questo periodo di chiusura delle visite programmate in seguito alle disposizioni relative all’emergenza COVID-19, il personale medico degli ambulatori di diabetologia pediatrica e di endocrinologia pediatrica afferenti alla struttura complessa di Pediatria dell’Azienda ospedaliero-universitaria “Maggiore della Carità” di Novara è disponibile ai seguenti numeri di telefono ed orari: 
Diabetologia pediatrica – dal lunedì al venerdì dalle ore 11.00 alle ore 13.00, al numero 03213733793
e-mail: pediatria.diabe@maggioreosp.novara.it
Endocrinologia pediatrica – dal lunedì al venerdì dalle ore 11.00 alle ore 13.00, al numero 03213733064.
e-mail: pediatria.endo@maggioreosp.novara.it

Con questo servizio il personale sanitario intende supportare i pazienti cronici afferenti al centro ed affetti da diabete mellito e patologie croniche endocrinologiche per avere consigli, rassicurazioni o indicazioni circa le modificazioni della terapia e il mantenimento di un corretto stile di vita, in queste giornate di necessaria residenza in casa.

E’ garantita l’assistenza in emergenza 24h/24 ai numeri dei medici che abitualmente hanno in cura il paziente.

Anche tutto il personale, medico ed infermieristico, della struttura complessa di Endocrinologia dell’Azienda ospedaliero-universitaria è disponibile a rispondere ai numeri di telefono: 0321 373 3629 e 0321 3732132, dal lunedì al venerdì dalle ore 13.00 alle ore 15.00 ai quesiti posti dai pazienti cronici .

Mantenere sotto controllo il diabete e la glicemia, evitare diete inadatte, effettuare moderato movimento fisico anche in casa o nel giardino sottostante può aiutare a curare meglio il COVID-19, e forse, a ridurre la pressione di malati sulle strutture dell’ospedale.


C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore