/ Scuola

Scuola | 18 giugno 2024, 14:52

Presentazione del Manuale "Investigare 5.0" del Pref. Rizzi

Un evento di formazione per la Polizia di Stato sull'utilizzo delle nuove tecnologie nella polizia giudiziaria

Presentazione del Manuale "Investigare 5.0" del Pref. Rizzi

Domani, presso l'Università del Piemonte Orientale, avremo l'onore di accogliere il Vice Capo della Polizia Vicario, Pref. Rizzi, che presenterà il suo nuovo manuale "Investigare 5.0". Questo evento rappresenta un importante momento di formazione per gli agenti della Polizia di Stato presenti in provincia, ponendo l'accento sull'utilizzo delle nuove tecnologie nel mondo della polizia giudiziaria.

Grazie alla sinergia creatasi con l'Università del Piemonte Orientale, l'incontro vedrà la partecipazione di autorevoli esperti nel campo della giustizia e delle tecnologie informatiche. Interverranno il Procuratore di Novara, Ferrando, e il Professore Ordinario di Informatica, Anglano, dell'Università del Piemonte Orientale. Questi interventi contribuiranno ad approfondire le tematiche trattate nel manuale, offrendo un quadro completo e aggiornato delle potenzialità delle nuove tecnologie nelle indagini giudiziarie.

Il manuale "Investigare 5.0", scritto dal Pref. Rizzi, è un'opera che esplora in maniera dettagliata e innovativa come le tecnologie moderne possano essere integrate nelle operazioni di polizia. Dalla digital forensics alla cybersecurity, il testo rappresenta una risorsa indispensabile per gli operatori del settore che vogliono essere all'avanguardia nelle metodologie investigative. La presentazione del manuale non sarà solo un'opportunità formativa per gli agenti di polizia, ma anche un momento di grande rilevanza per la comunità locale, che vedrà la partecipazione di figure istituzionali e accademiche di primo piano.

a.f.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore