/ Attualità

Attualità | 11 aprile 2024, 07:58

Il Piemonte nel 2025 ospiterà “The World’s 50 Best Restaurants”

L'edizione 2023 è stata a Valencia, in Spagna, a giugno 2024 sarà a Las Vegas

Il Piemonte nel 2025 ospiterà “The World’s 50 Best Restaurants”

“The World’s 50 Best Restaurants”, la manifestazione che celebra la centralità della ristorazione d’eccellenza a livello internazionale, arriva a Torino. Dopo l’edizione del 2023 a Valencia, in Spagna, e la prossima tappa a Las Vegas il 5 giugno 2024, la più grande kermesse gastronomica mondiale, nel 2025 sarà ospitata dalla Regione Piemonte e si svolgerà proprio nella città della Mole.

Questo grande evento si aggiunge ai tanti già ospitati in Piemonte, sempre più palcoscenico europeo e internazionale – dichiarano il presidente Alberto Cirio e l’assessore al Turismo Vittoria Poggio -. ‘The World’s 50 Best Restaurants’ è un ulteriore tassello, quello della venue della gastronomia mondiale, che andrà a sommarsi alle nostre importanti imprese turistiche. I più grandi nomi della ristorazione mondiale saranno a Torino per un’intera settimana dedicata al gusto e alle tradizioni. Ed è proprio dalle tradizioni, dal racconto del territorio e dei suoi prodotti che prenderà il via un grande lavoro di promozione mondiale che arriverà alla giornata di premiazione, quando tutto il mondo potrà degustare i nostri piatti tipici. Vogliamo ringraziare - sottolineano presidente e assessore - sia William Reed, organizzatore di World’s 50 Best Restaurants, per aver scelto il Piemonte, sia il comitato promotore, composto da Massimo Bottura, Roberta Garibaldi e Federico Ceretto, per essere stato sempre al nostro fianco”.

“Ancora una volta i riflettori di una grande competizione internazionale saranno puntati su Torino e ne siamo davvero contenti – dichiara il Sindaco di Torino Stefano Lo Russo -. I The World’s 50 Best Restaurants saranno non solo una grande occasione di visibilità per la città ma anche l’occasione per far conoscere e valorizzare l’enogastronomia del territorio, che costituisce da sempre uno degli elementi d’attrazione per turisti da tutto il mondo”.

The World’s 50 Best Restaurants– che dal 2002 incorona i 50 migliori ristoranti al mondo celebrando la ricchezza e la diversità del panorama culinario mondiale - ogni anno premia i migliori chef e ristoranti internazionali sulla base di una giuria composta da esperti tra chef, giornalisti e gastronomi itineranti, suddivisi per aree geografiche.

La cerimonia annuale di premiazione si è tenuta a Londra dal 2003 al 2015 per poi iniziare un tour mondiale con tappe a New York nel 2016, Melbourne nel 2017, Paesi Baschi nel 2018, Singapore nel 2019, Fiandre nel 2021, Londra nel 2022, Valencia nel 2023 e a Las Vegas il 5 giugno 2024 da dove sarà rivelato il nome della città del 2025. Ogni anno, l’evento crea un'opportunità unica per riunire un'incredibile comunità di chef da tutto il mondo.

Le ultime tre destinazioni ad aver ospitato l’evento (Anversa nel 2021, Londra nel 2022 e Valencia nel 2023) hanno potuto contare su un Valore Pubblicitario Equivalente (AVE in inglese) che è andato dai 95 fino ai 106 milioni di dollari nell’ultima edizione, calcolato sulla base del numero di articoli comparsi a livello globale che facevano riferimento ad esse. Analogamente per l’attività sui social media: il numero di coinvolgimenti ha superato ormai i 6 milioni e le visualizzazioni sono andate dai 50 fino agli 89 milioni dell’ultima edizione. La ricaduta immediata dello svolgimento dell’evento in un territorio è stimata essere di oltre 5 milioni considerando che si tratta di circa 1200 partecipanti che per 5 giorni, soggiornano in città fruendo di hotel, ristoranti, viaggi aerei internazionali nonché l’organizzazione dei numerosi eventi satellite che la manifestazione comporta per l’intera settimana sia da parte della società organizzatrice che degli sponsor.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore