/ Attualità

Attualità | 04 aprile 2024, 08:00

Aperto il bando per il Premio Innovazione e Sviluppo dedicato alle pubbliche amministrazioni

Oltre 50mila euro in denaro e servizi in palio per comuni ed enti pubblici italiani

Aperto il bando per il Premio Innovazione e Sviluppo dedicato alle pubbliche amministrazioni

Da martedì 2 aprile è possibile per tutte le pubbliche amministrazioni interessate partecipare al Premio Innovazione e Sviluppo Next Generation 2024, giunto all’ottava edizione per il Premio dedicato al territorio piemontese e alla terza edizione per il Premio nazionale.

Ci sarà tempo fino al 10 settembre per presentare un progetto e concorrere all’assegnazione di uno degli 8 premi destinati a tutti i 7896 comuni italiani, alle pubbliche amministrazioni, alle unioni di organismi pubblici o enti pubblici italiani che decideranno di concorrere.

Il Premio, quest’anno, mette in palio oltre 50mila euro in denaro e servizi. Due i premi speciali: uno per la sezione nazionale (Premio Eolo) e uno per la sezione Piemonte (Premio BBBell). Per il Piemonte vi sarà anche il Premio Speciale Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, di 5mila euro, destinato ad un progetto di una realtà dell’omonima provincia. Inoltre, sempre da quest’anno, è stato istituito un Premio speciale dedicato al tema smart city, realizzato in collaborazione con City Vision.

Il Premio, ideato da Anci Piemonte e lanciato per la prima volta nel 2017, è stato presentato ufficialmente per l’edizione 2024 a Roma lo scorso 20 marzo. L’iniziativa è stata sviluppata e promossa, negli ultimi tre anni, grazie all’impegno di ANFoV (l’Associazione nazionale con sede a Torino, che rappresenta i soggetti imprenditoriali ed istituzionali le cui peculiarità d’innovazione tecnologica convergono per la diffusione della cultura del rinnovamento), diffondendosi a livello nazionale con la collaborazione di Anci. Negli anni, sono stati distribuiti più di 250mila euro in premi, a più di 50 realtà tra comuni ed enti pubblici, e sono stato ricevuti più di 600 progetti innovativi per un bacino potenziale di cittadini raggiunti dalle attività del Premio di oltre 20 milioni di persone.

Dal 2021 è nata una sezione nazionale specifica per tutti i 7896 comuni d’Italia: il Premio è divenuto così un punto di riferimento riconosciuto e apprezzato dalla pubblica amministrazione nelle pratiche di sostegno e diffusione della cultura dell’innovazione.

Per approfondire i temi dell’innovazione legati al Premio, e spiegare nel dettaglio le modalità d’iscrizione, verranno organizzati cinque webinar gratuiti, fruibili online, dedicati rispettivamente ai comuni del Piemonte Nord (province di Torino, Biella, Novara, Vercelli e Vco), del Piemonte Sud (province di Alessandria, Asti e Cuneo), delle regioni del Nord Italia, del Centro Italia e del Sud Italia. Tutti i webinar avranno il saluto introduttivo del Ministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, Sen. Gilberto Pichetto. Il primo webinar, dedicato ai territori del Piemonte Nord, sarà il 23 aprile alle ore 11.00.

Il bando di partecipazione e ogni informazione si trovano sul sito di Anci Piemonte.

Comunicato Stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore