/ Eventi

Eventi | 05 febbraio 2024, 10:00

Simone Cristicchi sbarca in teatro con lo spettacolo "Esodo"

Il cantautore firma il monologo in scena al Coccia, che racconta la fuga degli istriani dopo il Trattato di Pace del 1947

Simone Cristicchi sbarca in teatro con lo spettacolo "Esodo"

In molti lo conoscono come cantautore, ma Simone Cristicchi è molto di più. Tra i suoi mille talenti c’è anche quello di attore e autore teatrale: martedì 6 febbraio, con una replica il 7 febbraio dedicata alle scuole, porta al Teatro Coccia di Novara il suo spettacolo “Esodo”.

Nel suo monologo, Cristicchi racconta un episodio particolare e mai abbastanza conosciuto: era il 1947 quando, con il Trattato di Pace, l’Italia perse ampi territori dell’Istria, costringendo più di 300mila persone a lasciare le proprie terre d’origine, destinate a non essere più italiane.

Il punto di partenza del racconto di Cristicchi è un luogo simbolo di questo evento, che si trova al Porto Vecchio di Trieste. Si tratta del Magazzino n. 18, al quale è affidato il compito di conservare la memoria di quanto accaduto in quel periodo così difficile. Questo compito non è affidato ad un monumento, ma ad un magazzino che ospita oggetti semplici e di uso quotidiano: sedie, armadi, materassi, letti, stoviglie, fotografie, giocattoli e beni comuni che rappresentano le vite interrotte di chi ha improvvisamente lasciato la propria terra.

Letizia Bonardi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore