/ Novara

Novara | 31 gennaio 2024, 19:05

Sclerosi laterale amiotrofica: all’AOU di Novara parte la seconda fase della sperimentazione

Sclerosi laterale amiotrofica: all’AOU di Novara parte la seconda fase della sperimentazione

L’Irccs “Casa Sollievo della Sofferenza” di San Giovanni Rotondo, l’Azienda ospedaliero-universitaria di Novara con la dottoressa Letizia Mazzini, responsabile del Centro Esperto Sla e la Fondazione Revert Onlus di Milano hanno avviato la seconda fase della sperimentazione clinica di fase II su pazienti affetti da Sclerosi laterale amiotrofica dal titolo “Trattamento con cellule staminali neurali per la Sclerosi laterale amiotrofica: uno studio clinico multicentrico, randomizzato controllato con placebo e con endpoint biologici”.

In questa fase, come richiesto dall’Agenzia italiana del farmaco è previsto il reclutamento di un primo gruppo di sei pazienti affetti da Sla che saranno divisi in due gruppi e riceveranno, con una singola iniezione nei ventricoli cerebrali una dose di 20 milioni o, alternativamente, 40 milioni di cellule staminali cerebrali umane di grado clinico: sono così aperte le candidature per partecipare alla sperimentazione clinica. Come centro di reclutamento è stato indicato quello diretto dalla dottoressa Letizia Mazzini, mentre i trapianti di cellule saranno effettuati presso il Dipartimento di Neurochirurgia della “Casa sollievo della Sofferenza” di San Giovanni Rotondo (Fg), diretto dal dottor Leonardo Gorgoglione.

Per poter aderire, gli interessano possono consultare le modalità sul sito dell’Aou di Novara, al link https://www.maggioreosp.novara.it/adesione-alla-sperimentazione-di-fase-2-con-cellule-staminali-cerebrali/

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore