/ Attualità

Attualità | 08 dicembre 2023, 16:40

Il Borgo Verde, il progetto di Borgomanero selezionato da Legambiente

Un prestigioso riconoscimento ottenuto a livello nazionale da “il Borgo Verde”

Il Borgo Verde, il progetto di Borgomanero selezionato da Legambiente

In occasione del XII Congresso nazionale dell’associazione ambientalista, che si è svolto a Roma lo scorso week end, sono stati presentati i Cantieri della transizione ecologica, una selezione di esperienze concrete e già attive nel paese con progetti, innovazioni, imprese, comunità e amministrazioni che si stanno concretizzando nella penisola, attraverso un percorso virtuoso finalizzato ad accelerare la transizione ecologica e contrastare la crisi climatica.

Tra i vari progetti di rilevanza nazionale che sono stati presentati, nell’area tematica dell’agroecologia è stata inclusa anche l’esperienza di “il Borgo Verde”, un progetto iniziato nel 2022 su un terreno di circa due ettari, messo a disposizione dall’amministrazione comunale di Borgomanero, che vede l’attivazione di una produzione agricola biologica, fondata su sistemi di agricoltura sostenibile, sulla conservazione della biodiversità e sul consumo consapevole di energia e risorse naturali.

Ma “Il Borgo Verde” non rappresenta solo un buon esempio di rigenerazione agronomica, contribuisce anche allo sviluppo sociale e culturale delle persone, favorendo nuove opportunità di lavoro, di formazione personale e di reinserimento nella comunità, con il coinvolgimento di volontari e anche di persone con fragilità o che vivono in condizioni di difficoltà, grazie a borse lavoro e alla collaborazione delle strutture dei servizi sociali.

Grande soddisfazione è stata espressa da Massimiliano Caligara, presidente del circolo territoriale di Legambiente e della cooperativa agricola, che ha dichiarato: ”Il nostro progetto, seppur di dimensioni contenute, rispetto ai grandi cantieri della transizione ecologica a livello nazionale, è stato selezionato come una buona pratica di riferimento per la rigenerazione del territorio e per gli aspetti di solidarietà sociale, in particolare per la capacità di costruire una rete di collaborazione tra i diversi soggetti del territorio: amministrazioni, associazioni e imprese. Questo riconoscimento nazionale lo condividiamo con l’amministrazione comunale, i servizi sociali di Borgomanero e tutti i vari partner, per aver creduto, condiviso questa visione innovativa e per aver concretizzato insieme a noi questo progetto, per un futuro di sostenibilità ambientale e solidarietà sociale”. 

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore