/ Attualità

Attualità | 20 novembre 2023, 11:41

Oltre 200 persone manifestano a Novara per il femminicidio di Giulia Cecchettin

Un grido collettivo contro la violenza di genere

Oltre 200 persone manifestano a Novara  per il femminicidio di Giulia Cecchettin

Oltre 200 persone, donne e uomini hanno manifestato a Novara ieri sera il dolore e rabbia per il femminicidio di Giulia Cecchettin. Il flash mob è stato organizzato da Cgil-Cisl-Uil e Liberazione e Speranza. Presenti le assessore alle pari opportunità e alle politiche sociali Giulia Negri e Teresa Armienti, oltre a diversi consiglieri comunali di maggioranza e di opposizione, oltre al consigliere regionale del Pd Domenico Rossi. Moltissimi dei presenti indossavano una sciarpa rossa, simbolo della lotta contro la violenza sulle donne. Tante le candele e le fiaccole. Il “no” a ogni violenza di genere, è stato ripetuto in coro dalla piazza.

ECV

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore