ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 20 novembre 2023, 10:00

Arriva la “Festa dell’albero” 2023

Arriva la “Festa dell’albero” 2023

Una cinquantina di nuovi alberi messi a dimora in varie aree della città, e poi una ampia attività di informazione e approfondimento: sono queste le azioni messe in campo dal Comune di Novara per la “Festa dell’Albero 2023” che prenderà il via il 21 novembre, Giornata nazionale degli Alberi.

Nella prima giornata, il Comando Unità Forestali ed Ambientali del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, metterà a dimora due esemplari di Roverella (Quercus pubesces) nel giardino della scuola primaria Calvino di San Rocco. L’iniziativa si svolgerà alle 9.30.

Il secondo incontro della giornata riguarda un altro tassello del progetto di agricoltura sociale nel nuovo parco di via Cefalonia con la posa di un Salice piangente (Salix babylonica) donato da Legambiente, lle ore 10.

In entrambi i casi saranno coinvolti gli studenti delle scuole con attività di didattica.

Le pose di nuovi alberi in città però continueranno non appena le temperature si abbasseranno secondo il seguente programma.

Per il progetto “Adotta un albero”: in collaborazione con il Comune di Novara e di ASSA saranno messe a dimora nei parchi di viale Volta, del Valentino, Vittorio Veneto, Allea, Via Solferino e Via Roggia Ceresa 16 piante che sono state donate dai cittadin.

Sempre per la “Festa dell’albero”, il circolo Legambiente Il Pioppo propone, in accordo con il Comune di Novara, tre iniziative presso gli istituti scolastici: l’esplorazione del patrimonio arboreo di cortili scolastici e parchi cittadini con attività creative e botaniche a seguire; la messa a dimora di piccoli esemplari di quercia, da parte delle classi, in aree individuate come idonee; il progetto “Custodiscimi” per educare i bambini a prendersene cura come classi e individualmente nei periodi di chiusura delle scuole, che sono i più critici per la sopravvivenza degli alberi giovani.

Hanno aderito diverse scuole: primaria Ferrandi (11 classi), Primaria Convitto Carlo Alberto (10 classi), Primaria Papa Giovanni XXIII (3 classi), Infanzia Alessia Mairati (3 sezioni), Infanzia Galvani (1 classe), Primaria Calvino di Galliate (7 classi), Infanzia Asilo Infantile di Galliate, Primaria Bottacchi 1 classe

Tutte le piante saranno geolocalizzate e inserite in una mappa virtuale realizzata da Geo4map e CAI Novara e saranno inoltre inserite nel progetto europeo “Life Terra” che ha l’ambizioso obiettivo di piantare 500 milioni di alberi in 5 anni per contrastare le problematiche dovute ai cambiamenti climatici. Anche l'Ordine degli Agronomi e Forestali Novara e Verbano-Cusio-Ossola aderisce alle attività sul territorio cittadino tramite l'acquisto di un albero, la messa a dimora secondo i più moderni criteri di arboricoltura e la sua manutenzione annuale. Anche in questo caso si interverrà nel nuovo parco di via Cefalonia. Scopo dell'attività è sensibilizzare la cittadinanza sul concetto di verde di qualità, fornendo un esempio concreto di moderna arboricoltura urbana.

I Lions club novaresi, invece, nelle attività legate all'anno della Gentilezza, doneranno una magnolia in vaso che sarà prima allestita come albero di natale e successivamente posata nel giardino dell'Allea.

Conclude l’iniziativa l'attività di messa a dimora che avverrà nei prossimi mesi di 30 nuovi alberi da distribuire su diverse zone cittadine, frutto della miglioria del nuovo appalto di manutenzione delle alberate cittadine.

 

ECV

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore