/ Novara

Novara | 28 maggio 2023, 12:00

"L'Ospedale Respira col Cittadino": un evento per la salute e l'integrazione dell’ospedale col territorio e i cittadini novaresi

"L'Ospedale Respira col Cittadino": un evento per la salute e l'integrazione dell’ospedale col territorio e i cittadini novaresi

Sabato  27 maggio l’aula magna  dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Novara dalle ore 10  alle 12 ospiterà l’evento  dal  titolo “l’Ospedale  respira  col cittadino” patrocinato dall’Aou, dal Comune di Novara e dalla  fondazione “Respiriamo insieme”.

Interverranno il  direttore generale dell’Aou, il dottor  Gianfranco Zulian, e il  sindaco di Novara  Alessandro  Canelli.

«L’evento – spiega il dott. Piero  Emilio Balbo, direttore della struttura complessa Malattie dell’apparato respiratorio dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Novara – mira a rinsaldare il rapporto e l’integrazione dell’ospedale col territorio e i cittadini novaresi. Il convegno ha  come obiettivo principale la realizzazione  di un parco del respiro nella città  di Novara».

Il valore  delle isole verdi  e, più in generale,  dell’aria  che respiriamo e dei  danni  prodotti a livello  dell’apparato cardiovascolare  e  respiratorio saranno il tema  dominante degli interventi scientifici a carattere divulgativo che i relatori affronteranno.

Il  valore salvifico della natura si  mescolerà con l’arte in una serie di produzioni pittoriche,  firmate dagli alunni del liceo artistico “Felice Casorati” di Novara,  che  rimarranno esposte nel nuova  sede ambulatoriale della struttura Malattie  dell’apparato respiratorio, al piano seminterrato del padiglione G della sede centrale del Maggiore.

Nella stessa giornata del convegno, dalle ore 8.30 alle 14, presso il quadriportico dell’ospedale Maggiore infermieri e  medici  offriranno ai cittadini la  spirometria  gratuita.

La  spirometria è  un esame non invasivo che valuta il  danno funzionale polmonare,  impareggiabile sia come strumento  di screening  che come  strumento  diagnostico e  di  monitoraggio delle  malattie respiratorie.

La  cittadinanza  è  invitata  a partecipare.

«Si tratta di una lodevole iniziativa – afferma il dott. Zulian – perché la conoscenza dell’aria che  respiriamo, del rispetto  della  natura e delle possibili  diagnosi  precoci, rappresentano il cardine per un nuovo progetto di salute».

Per il sindaco Alessandro Canelli «Ospedale e città uniti per informare, sensibilizzare e tutelare i cittadini. Con questo convegno l’obiettivo è duplice: da una parte comunicare attraverso dati e studi scientifici l’efficacia dal punto di vista sanitario di interventi medici mirati e di cure in ambito respiratorio, dall’altra creare con la città un legame forte attraverso un progetto ambizioso che coinvolge l’ambiente, il verde pubblico, l’arte, verso la realizzazione di un vero e proprio Parco del Respiro che, come si potrà scoprire all’incontro di sabato, verrà realizzato a Novara».

«Con il prof. Balbo – dichiara il presidente del Consiglio comunale Dodo Brustia – abbiamo lavorato a questo progetto che nasce con l’intento di portare benefici sul nostro territorio sia dal punto di vista sanitario che ambientale. Un momento di approfondimento e di riflessione che si trasformerà in qualcosa di concreto e centrale per il futuro della nostra città».

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore