ELEZIONI REGIONALI
 / Politica

Politica | 14 aprile 2023, 16:30

Sanità, Avetta (Pd) attacca Icardi: "Sconfessa i sindacati sulla questione del personale"

"A sentire le parole dell'assessore c’è da chiedersi se l’Asl To4 faccia ancora parte del Piemonte"

Sanità, Avetta (Pd) attacca Icardi: "Sconfessa i sindacati sulla questione del personale"

"A sentire l’assessore Luigi Icardi all’Asl-TO4 va tutto bene: circa i ritardi legati ai lavori del “piano Arcuri” (posti letto in terapia intensiva e semi-intensiva, adeguamento degli impianti tecnologici, ristrutturazione del vecchio ospedale di Chivasso), la Regione Piemonte non ha voce in capitolo e si limita ad auspicare che i cantieri partano presto. Circa la risonanza magnetica dell’ospedale di Ivrea - a gennaio l’assessore annunciava che non si esternalizzava il servizio ma che l’Asl-TO4 avrebbe provveduto all’acquisto - oggi si è limitato ad auspicare che l’Asl installi in fretta il macchinario. Per quanto riguarda le denunce del sindacato Nursind (14 i milioni di euro che ASL TO4 ha risparmiato nel corso del 2022 e che avrebbero potuto essere destinati all’assunzione di personale; solo 27 infermieri assunti a tempo indeterminato a fronte di 89 cessazioni), per l’assessore Icardi si tratterebbe di numeri da prendere con le pinze e che l’Asl To4 avrebbe cercato di procedere a tutte le assunzioni possibili tramite l’accesso a tutte le graduatorie aperte. Insomma, la Regione Piemonte scarica la responsabilità sulle spalle dell’Asl-TO4 dipingendola come una realtà poco attrattiva, dove è difficile trovare personale disposto ad andarvi a lavorare", dichiara Alberto Avetta, consigliere regionale Pd, a margine della discussione a Palazzo Lascaris del Question Time sui problemi di personale dell’Asl-TO4 e i ritardi nei lavori infrastrutturali.

"Di fatto la Regione conferma tutte le criticità sollevate rispetto alla situazione della To4 ammettendo la sua impotenza di fronte ai problemi. Resta il fatto che i ritardi sugli interventi infrastrutturali e tecnologici e le carenze del personale si ripercuotono sulla qualità delle prestazioni sanitarie erogate ai canavesani. Ancora una volta a fronte delle laconiche risposte in Aula dell’assessore Icardi c’è da chiedersi se l’Asl To4 faccia ancora parte del Piemonte e che cosa ci stia a fare la Regione se si limita a fare da spettatrice".

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore