ELEZIONI REGIONALI
 / Trecate

Trecate | 13 marzo 2023, 18:00

‍Premio “Donna trecatese dell’anno 2022” conferito alla memoria di Ferdinanda Zanaria

 

‍Premio “Donna trecatese dell’anno 2022” conferito alla memoria di Ferdinanda Zanaria

Sono stati numerosi i Trecatesi che nella mattinata di ieri, domenica 12 marzo, hanno presenziato alla cerimonia di consegna del premio “Donna trecatese dell’anno 2022”, organizzato al teatro comunale dalla Città di Trecate nell’ambito delle iniziative legate alla Giornata internazionale per i diritti delle donne e conferito alla memoria a Ferdinanda Zanaria, "la nostra indimenticabile “Ferdi” – come hanno detto con grande commozione il vicesindaco Rossano Canetta e il consigliere incaricato alle Pari opportunità Michela Cigolini – una persona per me e per tutti noi davvero speciale, della quale stiamo sentendo e sentiremo sempre la mancanza, ma che ci ha lasciato, oltre all’esempio, diverse importanti eredità, tra le quali quella dello “Sportello vita”, che oggi viene portata avanti dalle sue “ragazze” guidate dalla nuova presidente Ambretta Buccianti. Con questo riconoscimento vogliamo ringraziare Ferdinanda Zanaria per tutti i risultati positivi raggiunti a favore della sua città e della sua gente, oltre che per l’amicizia, lo spirito di collaborazione, la correttezza e l’affetto che ha sempre dimostrato a tutti noi".

A ritirare il premio è stato il figlio di Ferdianda Zanaria Filippo Sansottera, accompagnato dai suoi famigliari. "Per me – ha commentato – c’è il piacere di ricevere un premio del quale la mamma è sicuramente orgogliosa e felice, così come orgogliosa e felice lo è sempre stata nel suo sapersi mettere a disposizione della comunità, individuando le esigenze concrete delle persone e riuscendo a creare un’efficace rete di servizio per cercare di alleviare i problemi altrui". Alla cerimonia hanno presenziato, oltre alle volontarie dello “Sportello vita”, anche i consiglieri comunali Vincenzo Salerno e Marco Uboldi, la “Donna trecatese dell’anno 2021” Margherita Lodroni, che, nel suo ideale passaggio di testimone, ha ricordato "la battaglia della malattia combattuta da Ferdinanda: purtroppo il suo fisico si è arreso, ma, sicuramente, non il suo spirito.

Quello ci sarà sempre e ci penseranno le sue “ragazze” a tenerlo sempre vivo, più determinate che mai a portare avanti la sua missione. E Ferdi sarà orgogliosa del vostro operato… Alòra, adès, cara “Donna trecatese dell’anno”, cun tüt a’ cör, tücc insèma i saludumata. Ciau Ferdi!”. Il premio a Ferdinanda Zanaria è motivato, come si legge nella pergamena firmata dal sindaco Federico Binatti, dall’aver “fondato e animato instancabilmente per anni lo ‘Sportello vita’, successivamente formalizzatosi in Associazione autonoma, finalizzato al supporto materiale e affettivo dei malati oncologici e delle loro famiglie e per aver dato lustro alla Cultura trecatese con l’ideazione e realizzazione del Premio culturale ‘Mario Zanaria’, concorso letterario di rilevanza nazionale giunto alla dodicesima edizione”.

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore