/ Attualità

Attualità | 25 gennaio 2023, 08:00

Fiavet Piemonte proroga la sua campagna di tesseramento

Quota ridotta fino al 30 gennaio 2023 per tutti i nuovi iscritti

Fiavet Piemonte proroga la sua campagna di tesseramento

È prorogata fino al 30 gennaio la campagna acquisti di Fiavet Piemonte, con quota ridotta a 200 euro per tutti i nuovi iscritti. 

“Abbiamo un’offerta di servizi importante per i nostri associati – spiega Gabriella Aires, presidente dell’associazione regionale – con supporto e consulenza di alto livello in tutti i settori, dal legale al fiscale, ora anche il supporto alla comunicazione delle imprese con i media, grazie ai giornalisti che ci seguono. È un impegno di valore per le imprese che sanno trarne profitto. Ma è chiaro che l’unione fa la forza, più numerosi saremo più risorse avremo da investire: entrare in Fiavet Piemonte significa assicurare alla propria azienda un riferimento di utilità strategica, significa fare rete per costruire nuove occasioni di business, e significa avere visibilità presso le istituzioni e sul territorio. Abbiamo deciso di estendere al 30 gennaio la quota ridotta per dare ai potenziali nuovi associati più tempo per riflettere, per comprendere quali vantaggi concreti sono connessi all’ingresso in Fiavet Piemonte”. 

A stringere il dialogo con le istituzioni è stata negli ultimi tre anni anche l’energica attività di promozion del territorio avviata da Gabriella Aires, con un’importante serie di eductour per i colleghi alla scoperta del Piemonte. Un impegno per il quale Fiavet Piemonte ha ricevuto ampio riconoscimento a fine 2022.

Operazioni come questa di Fiavet Piemonte dimostrano quanto sia importante fare squadra per trasmettere con forza il valore turistico della nostra Regione, puntando sulla qualità per vendere al meglio il territorio. Anche grazie a queste sinergie io credo che possiamo immaginare per il Piemonte una crescita del turismo intorno al 7-8% l’anno”: così infatti Fabio Carosso, vice presidente della Regione Piemonte, nel corso della cena di Natale di Fiavet Piemonte alla Rocca di Arignano, alla quale ha preso parte insieme a Vittoria Poggio e Marco Protopapa, rispettivamente assessore regionali al turismo e all'agricoltura; alla presidente di Confcommercio Piemonte Maria Luisa Coppa; alla rappresentanza di VisitPiemonte con il presidente Beppe Carlevaris, il consigliere Giorgio Ferrua e il direttore Alessandro Zanon; ai sindaci di Arignano Ferdinando Scimone, di Chieri Alessandro Sicchiero e di Moncucco Daniele Bargetto. Tutti riuniti con Fiavet Piemonte intorno alla tavola raffinata e rigorosamente piemontese della Rocca di Arignano, il maniero riportato in vita dopo un sonno di sette secoli da Luca Veronelli e Elsa Panini, per farne un piccolo e raffinato relais top di gamma, nel più assoluto rispetto della struttura originaria.



C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore