/ Sanità

Sanità | 23 novembre 2022, 12:00

Donazione di Avanguardia Gastroenterologica al Laboratorio di genetica

Giordano: “La donazione verrà utilizzata per continuare uno studio volto all’identificazione dei fattori genetici all’insorgenza del tumore del pancreas.”

Donazione di Avanguardia Gastroenterologica al Laboratorio di genetica

L’Associazione Avanguardia Gastroenterologica Odv, presieduta da Gianni Mancuso, ha deliberato di donare 5 mila euro al laboratorio di Genetica dell’Azienda ospedaliero-universitaria “Maggiore della Carità” di Novara (responsabile professoressa Mara Giordano), afferente alla struttura complessa Biochimica clinica, diretta dal professor Umberto Dianzani – collaborando, in una dinamica di sussidiarietà, nel tempo, al progetto mirante ad evidenziare indicatori genetici nei familiari delle persone colpite dalla terribile neoplasia K-Pancreas.

La consegna della donazione avviene in occasione della Giornata mondiale del Pancreas e delle sue patologie (19 novembre).

L’associazione è stata fondata 18 anni fa in primis dal dott. Pietro Occhipinti e dal 2018 Gianni Mancuso ha preso da lui il testimone della presidenza.

Le attività di Avanguardia Gastroenterologica Odv si sono esplicate nell’acquisto di strumentazioni e materiali  donati ai reparti di Gastroenterologia degli ospedali di Borgomanero e  Novara; nell’aggiornamento del personale medico e    paramedico; nella donazioni di borse di studio per l’aggiornamento e in pubblicazioni scientifiche.

Inoltre sono stati organizzati tre eventi podistici (NOVARA vs K-PANCREAS), cui hanno preso parte 600-700 persone in ogni occasione.

Al laboratorio di Genetica l’associazione ha donato dal 2019 23.500 euro, compresa la donazione odierna.

“Desidero ringraziare l’Associazione Avanguardia Gastroenterologica, presieduta da Gianni Mancuso – dichiara la professoressa Mara Giordano – e  in particolare il Dott. Pietro Occhipinti, che anche quest’anno, come negli anni scorsi hanno deliberato  di elargire  una donazione  al laboratorio di Genetica dell’Azienda ospedaliero-universitaria “Maggiore della Carità” di Novara  di cui sono responsabile che afferisce alla   SCDU di Biochimica Clinica diretta dal professor Umberto Dianzani. Tale donazione verrà utilizzata per continuare uno studio condotto grazie alle precedenti donazioni, volto all’identificazione dei fattori genetici che conferiscono un’elevata predisposizione all’insorgenza del tumore del pancreas.”

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore