/ Sport

Sport | 22 luglio 2022, 16:00

Il Motorbike Italia riparte da Cervesina

De Gregori,“A contorno della gara di Cervesina è in programma una manifestazione dedicata alla guida sicura”

Il Motorbike Italia riparte da Cervesina

Tornano in sella a Cervesina, domenica 24 luglio, i piloti che partecipano al Motorbike Italia-CRV Piemonte 2022, il Campionato regionale di velocità giunto alla sua 7ª edizione. Sul circuito pavese, uno dei più belli del CRV, lo scorso 10 aprile si era aperta ufficialmente la nuova stagione di corse, caratterizzata da agonismo e spirito competitivo da parte di tutti i piloti.

Il novarese Alessandro De Gregori, patron della manifestazione sportiva, è pronto per condurre in porto questo secondo appuntamento al Tazio Nuvolari, il quarto dell’anno. “La prima gara a Cervesina era stata intensa e ricca di sorprese – dice De Gregori –. In questa seconda ci auguriamo tutti, a partire dalla Michelin nostro partner ufficiale, di riuscire a fare ancora meglio”. Lo staff dal canto suo è prontissimo e si spera in una grande affluenza di pubblico. Motorbike Italia-CRV Piemonte si disputa in due categorie, la Expert (1000 e 600) dedicata ai piloti veloci e con più esperienza e la Rookies (1000 e 600) per gli amatori o i gentleman riders.

Si tratta di un campionato regionale titolato, inserito nelle classifiche Coni e voluto dal Comitato regionale Piemonte della FMI. Un campionato, va ricordato, che si avvale della macchina organizzativa del Moto club novarese TTN Racing Club, guidato proprio da De Gregori. Nella gara di aprile si erano imposti Alessandro Piovani e Luca Maggio (rispettivamente Expert 1000 e 600), Paolo Baggio e Stafano Marzilli (Rookies 1000 e 600). “A contorno della gara di Cervesina – conclude De Gregori – è in programma una manifestazione importante e totalmente gratuita, dedicata alla guida sicura e ai primi passi”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore