/ Associazioni

Associazioni | 14 luglio 2022, 12:00

Angsa, la Staffetta blu per l’autismo ha fatto tappa nel Vco

Una cinquantina le persone presenti all’iniziativa nazionale che coinvolge le Associazioni dei Genitori Soggetti Autistici in un percorso contro gli stereotipi

Angsa, la Staffetta blu per l’autismo ha fatto tappa nel Vco

Ha attraversato anche il Vco, domenica 10 luglio con la tappa Falmenta-Cannobio, la Staffetta blu per l’autismo. Angsa Vco ha rappresentato il Piemonte insieme ad Angsa Novara-Vercelli e Casale Monferrato e la 13 Km ha visto la partecipazione di una cinquantina di persone.

La Staffetta è l’iniziativa nazionale che coinvolge le Associazioni dei Genitori Soggetti Autistici in un percorso contro gli stereotipi. Migliaia di ragazzi, accompagnatori, genitori e volontari in blu stanno attraversando le più belle aree del nostro Paese. La camminata in mezzo alla natura incontaminata è un modo per avvicinare in modo sicuro alla montagna le persone, anche quelle con difficoltà. Per i soggetti con autismo è un’opportunità per sperimentare abilità sociali in un contesto naturale, sviluppare rapporti di amicizia e migliorare l’autonomia, perché con il giusto supporto tutte le differenze possono essere annullate. Camminare per abbattere le barriere e mantenere alta attenzione e sensibilità nei confronti dell’autismo è l’obiettivo del progetto Staffetta Blu. Un viaggio in trenta tappe lungo il Sentiero Italia - un itinerario escursionistico lungo circa 6.166 km concepito nel 1983 da un gruppo di escursionisti, in collaborazione con il CAI.

Angsa Vco esprime un particolare ringraziamento agli enti che hanno sostenuto l’iniziativa: Croce Rossa, il Corpo Nazionale Soccorso Alpino, il Rotary Club di Orta San Giulio, Coop Verbania, Barilla e Comune di Cannobio con il Sindaco Gianmaria Minazzi e l’Assessore alle politiche sociali Katia Manfredi.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore