/ Associazioni

Associazioni | 13 luglio 2022, 18:59

Massimo Moroni è il nuovo presidente del Rotary Novara San Gaudenzio

Svetlana Momo ha passato il testimone per la guida del Club nell’anno sociale 2022-2023.

Massimo Moroni è il nuovo presidente del Rotary Novara San Gaudenzio

La ruota, simbolo del Rotary International, ha compiuto un altro giro completo e il Rotary Club Novara San Gaudenzio ha rinnovato le cariche sociali del Consiglio Direttivo durante la serata ufficiale del “Passaggio delle Consegne” che si è svolta presso un ristorante di Novara nel pieno rispetto delle norme imposte per il distanziamento sociale e di prevenzione della pandemia da Covid-19.

Massimo Moroni presiede l’anno sociale 2022-2023 dal 1 luglio 2022 al 30 giugno 2023 e succede a Svetlana Momo che è diventato Past President del sodalizio fondato nel 2014.

Il Consiglio Direttivo per l’anno sociale 2022-2023 risulta così composto: Presidente Massimo Moroni, Vice Presidente Fabio Grassi, Segretario Fabio Magnoni, Tesoriere Bruno Ferrari, Prefetto Simona Poggi Steffanina, Consiglieri Svetlana Momo e Stefano Rabozzi.

Durante la serata il Presidente uscente Svetlana Momo, dopo aver ricordato tutti gli appuntamenti organizzati e le attività sociali e di servizio svolte a sostegno di chi è più in difficoltà, ha attribuito la “Paul Harris Fellow”, la massima onorificenza rotariana, al Vice Presidente Mauro Magna, al Tesoriere Simona Poggi Steffanina e al Prefetto Monica Brustia per il fondamentale impegno profuso in questo anno sociale appena concluso e un riconoscimento speciale a Antonio Colasanto e a Antonio Poggi Steffanina.

Il Presidente uscente Svetlana Momo, prima di passare il collare presidenziale ha affermato: “essere stata Presidente del Rotary Club San Gaudenzio è stato un privilegio e un onore grandissimo. Ringrazio tutti i Soci per la fiducia e lo spirito di amicizia e sostegno dimostratami. Lascio il timone nelle mani dell'amico Massimo certa che porterà avanti con determinazione e impegno il messaggio rotariano”.

"Ritengo - ha esordito il Presidente Massimo Moroni - che il nostro Club abbia le risorse umane per provare a costruire un’attività di servizio incisiva e significativa che riesca “a immaginare e fare la differenza” in sintonia con il tema che il nuovo Presidente del Rotary International, Jennifer Jones, (prima donna eletta presidente internazionale del Rotary) ha dato all’annata con tema :”Imagina il Rotary“. Con questo tema ci invita a immaginare un mondo che merita il meglio di ognuno di noi, ci invita ad “essere i migliori noi stessi di sempre” agendo, ogni giorno, come se le nostre azioni potessero fare la differenza e credetemi una differenza ci sarebbe davvero.

Nell’immaginare il Rotary e nell’aggiornarci continuamente per essere al passo con i cambiamenti della società va posta la giusta attenzione affinché non ci si esprima mai come un movimento di opinione, ma tendendo a “fare opinione” nel servizio al territorio, occupandoci di problemi reali vicini alle persone. Il Rotary che immaginiamo deve essere insomma parte attiva della società civile".

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore