/ Politica

Politica | 12 giugno 2022, 19:46

Sindaci quasi certi a Casalvolone e Cavaglio, suspence a Biandrate

A Borgomanero, unico comune dove si vota con il doppio turno la percentuale alle 19 era del 36,33%

Sindaci quasi certi a Casalvolone e Cavaglio, suspence a Biandrate

Fatto salva la necessaria verifica sulle schede votate che sarà effettuata solo domani, ci sono già alcuni candidati sindaci che, in base all’affluenza alle urne calcolata alle 19, dovrebbero poter cominciare a festeggiare. Sono quelli che si erano presentati come unici concorrenti in comuni con popolazione inferiore a 1500 abitanti. In questo caso la legge prevede che per convalidare l’elezione dell’unico candidato sia necessaria la partecipazione al voto di almeno il 40% degli aventi diritto. Soglia superata, ed elezione assicurata, per Ezio Piantanida, sindaco di Casalvolone, dove alle 19 aveva votato il 40.57%, e per Enrica Tacca, sindaco di Cavaglio d’Agogna dove alle 19 aveva votato il 40,41%. Dovrà invece sperare in uno sprint delle ultime ore fino alla chiusura dei seggi alle 23,   Luciano Pigat candidato unico a sindaco di Biandrate. Qui alle 19 la percentuale dei votanti era del 34,4%. Per la cronaca a Divignano, dove sono in corsa due candidati, Gianluca Bacchetta e Luciano Carlana, alle 19 aveva votato il 45,45%.

A Borgomanero, unico comune dove si vota con il doppio turno la percentuale alle 19 era del 36,33%.

ECV

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore