/ Cronaca

Cronaca | 25 novembre 2021, 15:55

Violenza donne: in Questura a Novara inaugurata stanza protetta per deposizioni

Gli arredi e il kit di registrazione sono stati donati dalle socie del club Soroptimist

Violenza donne: in Questura a Novara inaugurata stanza protetta per deposizioni

Uno spazio non solo sicuro, ma anche confortevole e accogliente da offrire alle donne vittime di maltrattamenti per iniziare un percorso di denuncia delle violenze subite nel colloquio con le Forze dell’Ordine: è la “stanza tutta per sé”, realizzata presso la Questura di Novara e inaugurata oggi dal questore di Novara Rosanna Lavezzaro, in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

La stanza, dedicata all’ascolto di donne maltrattate o comunque di soggetti vulnerabili è collocata in un luminoso locale messo a disposizione dalla Questura con vista sulla Cupola di San Gaudenzio e sul parco, con arredi comodi e funzionali e con particolare attenzione alla riservatezza e alla tutela delle donne e dei loro bambini. L’idea è nata dalla sinergia che la Questura di Novara, ha creato con il mondo associativo impegnato nel contrasto alla violenza di genere.

Il partner il club Soroptimist, che il Questore ha definito “un grande alleato”. Le socie del club hanno donato, gli arredi e una valigetta kit contenente un computer portatile che consente di registrare, con appositi programmi video, le deposizioni e le denunce, così che la donna maltrattata non debba sottoporsi alla dolorosa ripetizione del racconto delle umiliazioni subite, facendo fede quanto dichiarato nella saletta durante la registrazione. 

ECV

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore