/ Politica

Politica | 12 novembre 2021, 08:50

Ai sindaci fondo di 200 milioni per le montagne italiane

L'annuncio di Draghi all'Assemblea nazionale dell'Anci a Parma. Uncem: “Cambio di passo rispetto al passato, decisivo e per il futuro”

Ai sindaci fondo di 200 milioni per le montagne italiane

"Le parole del Presidente Draghi sul futuro del Paese che passa dai Comuni sono di speranza e concretezza, visione e cambio di passo, impegnando i Comuni, le Autonomie, in un percorso nuovo e virtuoso, decisivo per il futuro. 'Istituiamo un apposito fondo per sostenere e valorizzare territori montani, con dotazione di 200 milioni di euro l'anno', ha detto il Presidente del Consiglio a Parma, riferendosi alla legge di bilancio, aggiungendo che i Comuni dovranno amministrare 50miliardi di euro come soggetti attuatori del PNRR. Deve essere così. Ci saranno molte importanti risorse, nella legge di bilancio, compresi 50milioni di euro per le aree interne. E dovremo lavorarci tutti, insieme. Comuni grandi e piccoli, città di pianura e paesi di montagna. Ringrazio il Presidente Draghi, con il Ministro Gelmini che ha la delega sulla montagna, tutto il Governo e il Parlamento che dovranno lavorare per migliorare ancora la legge di bilancio 2022, accogliendo anche le proposte che stiamo facendo. Questo decisivo incremento del fondo montagna, rispetto al passato quando vi erano 15 milioni di euro, è importantissimo e cambia il passo rispetto al passato".

Lo afferma Marco Bussone, Presidente nazionale Uncem, Unione dei Comuni e degli Enti montani.


C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore