/ Associazioni

Associazioni | 12 novembre 2021, 16:00

La Fondazione Comunità Novarese riceve il lascito dei coniugi Angela Maria Ferutta e Carlo Franchini

Tra i beni anche la villa di via Gnifetti, sarà sede dell'Uni3 e degli uffici della Fondazione

La Fondazione Comunità Novarese riceve il lascito dei coniugi Angela Maria Ferutta e Carlo Franchini

La comunità novarese ha una nuova casa, grazie a un generoso lascito testamentario di due cittadini, alla Fondazione Comunità Novarese Onlus.

Il dono proviene dalla professoressa Angela Maria Ferutta e dal professor Carlo Franchini che, in virtù di un rapporto fiduciario con l’ente e per via degli storici rapporti con il presidente emerito di Fan Ezio Leonardi, hanno scelto di lasciare in eredità alla Fondazione un’ingente quota del loro patrimonio, come gesto di solidarietà per il benessere di tutta la comunità.

Il 5 agosto 2019, a seguito della scomparsa della professoressa Ferutta, (il professor Franchini era mancato nel 2006), il lascito, datato 2009, è diventato effettivo e, il 7 gennaio 2020, si è costituito, presso FCN, il Fondo in memoria dei due Professori che sostiene l’attività istituzionale della Fondazione in tutti gli ambiti in cui essa opera, attraverso la promozione di iniziative di utilità sociali realizzate sul territorio della provincia di Novara. Il lascito Franchini–Ferutta comprende beni immobili (oggi a reddito) tra cui la villa di via Gnifetti situati a Novara e in alcuni punti del Nord Italia di cui l’ente dovrà decidere in futuro, beni mobili che la Fondazione ha fatto valutare e che sono in attesa di una destinazione futura e una donazione in denaro e titoli, per un valore complessivo di circa 5 milioni di euro. I primi due piani della villa saranno occupati dall’ Università Della Terza Età, che qui svolgerà gran parte dei suoi corsi, mentre il terzo piano ospiterà gli uffici della Fondazione Comunità Novarese. Accordi in merito ad alcuni spazi lasciati in eredità dai coniugi Franchini- Ferutta hanno reso possibile anche una collaborazione con Liberazione E Speranza Scs onlus.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore