/ Sanità

Sanità | 20 ottobre 2021, 17:02

Si terrà all'Hotel Dino il congresso “Nefrologia e Rianimazione: un vecchio binomio per nuove frontiere”

Organizzato per il 22 ottobre dall'Ospedale di Borgomanero

Si terrà all'Hotel Dino il congresso “Nefrologia e Rianimazione: un vecchio binomio per nuove frontiere”

Il 22 ottobre 2021 le Strutture Complesse di Nefrologia e Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale S.s. Trinità di Borgomanero dell’Asl Novara organizzano il congresso dal titolo: “Nefrologia e Rianimazione: un vecchio binomio per nuove frontiere” presso il Grand Hotel Dino (Corso Giuseppe Garibaldi, 20) a Baveno.

Il Congresso è accreditato ECM, l’iscrizione è gratuita e sarà possibile fino a esaurimento dei posti accreditati. Per iscriversi occorre compilare la scheda on line sul sito www.staffpep.com nella sezione Prossimi eventi.

Nelle discipline di Nefrologia e Rianimazione, il progresso tecnologico è stato costante, non solo nell’ambito della sicurezza e facilità d’uso, ma anche in termini di innovazione con la possibilità di attuare in ambienti protetti scelte terapeutiche fino a qualche anno fa quasi impensabili.

Il Congresso si propone di discutere dei trattamenti depurativi più diffusamente impiegati in Terapia Intensiva per implementare le reciproche conoscenze e competenze attraverso spunti e riflessioni lontani dagli schemi abituali.

Partendo da casi clinici concreti, presentati in modo congiunto da medici in formazione specialistica, si procederà ad una integrazione attraverso il punto di vista del rianimatore e del nefrologo, portati da colleghi con grande esperienza.

Il caso clinico sarà condotto in modo interattivo, coinvolgendo i presenti attraverso strumenti tecnologici e portando in rilievo gli snodi clinico-decisionali che saranno poi oggetto della rielaborazione da parte dei relatori.

A coordinare il programma, il dott. Stefano Cusinato (Nefrologo, Presidente del Congresso e Presidente Società Italiana di Nefrologia Sezione Piemonte e Valle D’Aosta) ed il dott. Davide Colombo (Anestesista Rianimatore, Responsabile Scientifico del Congresso e Consigliere Regionale Società Italiana di Anestesia Analgesia Rianimazione e Terapia Intensiva che saranno anche moderatori nella sessione riguardante la decapneizzazione, tecnica Dialitica e Rianimatoria altamente innovativa utilizzata anche presso l’ospedale di Borgomanero.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi alla segreteria organizzativa Staff P&P – telefono 3703483379 - email: info@staffpep.com.

Questo congresso permette a molti professionisti della sanità di incontrarsi nuovamente dopo quasi due anni di blocco. Anestesisti-rianimatori e nefrologi da sempre collaborano nella gestione acuta di alcune patologie, tra cui lo shock settico che anche durante il Covid è stato il vero responsabile del maggior numero di decessi. – affermano Stefano Cusinato Direttore S.C. Nefrologia e Davide Colombo Direttore S.C. Anestesia e Rianimazione - Ma l’occhio viene buttato anche alle nuove tecniche che sorpassano le vecchie frontiere e avviano l’era della dialisi del polmone. Il format ha due punti cardine: l’interattività con l’audience e la presenza tra i relatori dei colleghi più giovani ancora in scuola di specialità: un modo per dare spazio alle nuove generazioni e per aiutarle a comprendere che la nostra professione può essere svolta solo con un aggiornamento costante in grado di dare risposte ai bisogni di salute sempre più complessi, attraverso un sistema multidisciplinare in grado anche di valorizzare le singole professionalità”

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore