/ Politica

Politica | 29 settembre 2021, 17:05

Il sindaco Monti rigetta le accuse di Italia Viva: "Ho ritenuto mio dovere intervenire per dividere i due"

"Ferrara si rivolgeva ad alta voce Desiree Milan, in piedi di fronte a lei a pochi centimetri dal suo volto"

Il sindaco Monti rigetta le accuse di Italia Viva: "Ho ritenuto mio dovere intervenire per dividere i due"

Il sindaco di Arona scrive in risposta alle accuse di Italia Viva di aver spintonato il Coordinatore Fausto Ferrara:

In risposta al comunicato stampa a firma dei Coordinatori provinciali di Italia Viva, Giuseppe Genoni e Luisa Teresa Nava, a oggetto “Gravissimo episodio ad Arona: il Sindaco Monti spintona e insulta il Coordinatore di Italia Viva", ritengo doveroso dissociarmi dalle accuse di violenza a mio carico per l'episodio riportato nel medesimo.

Per dovere di cronaca, al termine della seduta, assistendo all'inopportuno atteggiamento aggressivo con cui il Sig. Fausto Ferrara si rivolgeva ad alta voce Desiree Milan, in piedi di fronte a lei a pochi centimetri dal suo volto, ho ritenuto mio dovere intervenire per dividere i due, sedando la discussione e portando fuori dall'edificio l'ex Consigliera.

Spero con questo mio chiarimento di aver spiegato l'accaduto e posto la parola fine a un atteggiamento di particolare conflittualità che si sta osservando in Consiglio Comunale.

IL SINDACO

Federico Monti

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore