/ Attualità

Attualità | 16 agosto 2021, 17:30

In Piemonte snellite le pratiche per la pulizia dei fiumi

I lavori dovranno essere eseguiti entro un anno dalla pubblicazione del bando

In Piemonte snellite le pratiche per la pulizia dei fiumi

Burocrazia zero e operatività rapida. Queste le direttrici lungo cui si è mossa la Regione Piemonte per lo snellimento delle operazioni di manutenzione dei corsi d’acqua del territorio.

Le imprese interessate all’asportazione del materiale dovranno semplicemente compilare un modulo di manifestazione di interesse e inoltrarlo alle autorità idrauliche di riferimento, ovvero ai Settori Tecnici Regionali delle diverse province o agli Uffici Operativi di AIPo.

In tutto il Piemonte sono stati individuati 125 tratti di fiume in cui intervenire per un totale di circa 900 mila metri cubi di materiale da asportare: 33 aree di intervento si trovano nell’Alessandrino, 16 nell’Astigiano, 31 nel Cuneese, 5 nel Novarese, 15 nel Torinese, 14 nel Verbano Cusio Ossola e 11 nel Vercellese.

Nelle zone individuate i lavori dovranno essere eseguiti entro 12 mesi dalla pubblicazione della delibera sul Bollettino Ufficiale Regionale.

Il bando per le manifestazioni di interesse è aperto dal 30 luglio.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore