/ Politica

Politica | 26 luglio 2021, 17:45

Nicola Fonzo: "Su importanza dei vaccini evitare ambiguità e silenzi"

La manifestazione no pass desta preoccupazione

Nicola Fonzo: "Su importanza dei vaccini evitare ambiguità e silenzi"

La manifestazione di Novara con 800 “No Pass” mi preoccupa molto. Invito tutti i novaresi a vaccinarsi, il Green pass è una condizione per tenere aperte le attività economiche e di tutela per tutti, non una limitazione alla libertà personale.

Serve uno sforzo comune per evitare ogni ambiguità: le esternazioni dei giorni scorsi di Matteo Salvini contro il “Green pass” e la partecipazione del primario di Malattie infettive dell’Ospedale Maggiore alla manifestazione “No Pass” sono “bombe” sulla Campagna vaccinale che necessitano di una ferma presa di posizione da parte di tutti gli esponenti politici novaresi, che finora non ho visto. I numeri dei partecipanti alla manifestazione del fine settimana sono significativi, forse troppo per una manifestazione spontanea.

I cittadini meritano di avere informazioni chiare per comprendere cosa potrà succedere nelle prossime settimane con l’avanzata della variante Delta e il possibile arrivo di altre varianti (la californiana Epsilon e la peruviana Lambda) che hanno fatto registrare i primi casi in Italia e in Piemonte.

Ritengo che la vaccinazione debba essere obbligatoria almeno per il personale sanitario e per quello scolastico. Analogamente il Green Pass è uno strumento che ci aiuterà a salvaguardare noi e gli altri: ci ricordiamo un anno fa dove eravamo e cosa facevamo? Pensavamo che fosse tutto finito e poi improvvisamente le cose hanno preso un altro verso, negativo.
Io mi sono vaccinato da tempo, a inizio aprile, con una sola dose avendo contratto il Covid.

Fortunatamente l’Asl di Novara sta recuperando terreno nella campagna vaccinale che nei mesi scorsi ha avuto un avvio parecchio più lento rispetto ad altre zone del Piemonte, ma proprio per questo occorre mantenere alta l’attenzione evitando, da parte dei politici novaresi, silenzi o ambiguità sull’importanza della campagna vaccinale come strumento principale per uscire dalla pandemia.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore