/ Attualita'

Attualita' | 28 settembre 2020, 12:59

Elezione Distretto Turistico dei Laghi: piena soddisfazione della Provincia, ora si lavori alla fusione con Atl

"Su cinque componenti del nuovo Cda due sono quelli indicati dal nostro Ente”

Elezione Distretto Turistico dei Laghi: piena soddisfazione della Provincia, ora si lavori alla fusione con Atl

"La Provincia esprime grande soddisfazione per l’esito dell’elezione del Consiglio di Amministrazione del Distretto turistico dei Laghi: una grande vittoria per il Novarese. Il nostro territorio è pienamente e autorevolmente rappresentato. Adesso, come auspicato e condiviso da mesi, marciamo spediti verso la fusione con l’Agenzia turistica del Novarese per creare il più grande polo turistico del Piemonte".

Il consigliere delegato al Turismo e Marketing territoriale Ivan De Grandis evidenzia l’importante raggiunto durante l’assemblea dei soci che si è tenuta nella giornata di ieri, venerdì 25 settembre, a Stresa.

"Su cinque componenti del nuovo Cda – spiega il consigliere – due sono quelli indicati dal nostro Ente con la finalità di rappresentare il lago Maggiore e quello d’Orta, entrambe località fondamentali per il turismo novarese. Si tratta dell’imprenditore Oreste Primatesta, presidente dell’Unione turistica del Lago d’Orta che vanta un’indiscussa esperienza nel settore dell’accoglienza turistica, e della guida turistica aronese Vanessa Mineo. Queste scelte sono state, oltre che fortemente volute, condivise ampiamente con tutto il territorio novarese nell’ambito di contatti e incontri intercorsi negli ultimi mesi con le Amministrazioni comunali e con gli operatori del settore del Novarese, del Cusio e del Verbano. Ulteriore motivo soddisfazione da parte della Provincia il fatto che Primatesta sia stato nominato vicepresidente del Distretto: una scelta che ha visto la nostra piena sintonia con la Provincia di Verbania e che determina un equilibrio rappresentativo dell’intero territorio del Distretto nei vertici del nuovo CdA, un organismo che, nel suo complesso, si presenta competente, propositivo e concreto rispetto alle mete future e alla necessità di stabilire rapporti sinergici tra le differenti realtà territoriali rappresentate, dal lago alla montagna".

Nel ringraziare il presidente uscente Oreste Pastore, che ha ceduto il testimone a Francesco Gaiardelli (indicato dalla Regione Piemonte) "al quale auguriamo buon lavoro insieme con gli altri due consiglieri eletti Gianluca Barp e Gian Maria Vincenzi", il consigliere De Grandis sottolinea infine che "analoga sintonia della Provincia di Novara con quella di Verbania è stata espressa nuovamente nella condivisione di quello che, ormai da mesi, i due Enti ritengono un obiettivo strategico per la nostra zona, ovvero la fusione del Distretto con l’Atl, iniziativa che riteniamo prioritaria per dare vita a un organismo di promozione e marketing del territorio che, nella sua potenzialità, sarebbe assoluto protagonista a livello piemontese".

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore