/ Attualita'

Attualita' | 10 settembre 2020, 09:00

Al via lunedì i lavori in Corso Garibaldi e Piazza Cavour

Canelli: “sono uno dei tasselli che compongono un progetto di città molto più ampio che parte dal rifacimento della stazione”

Al via lunedì i lavori in Corso Garibaldi e Piazza Cavour

 

Un cantiere impegnativo: 225 giorni di lavoro, il che significa che, se non ci saranno intoppi, i lavori termineranno ad aprile inoltrato. Un cantiere, soprattutto delicato perché si colloca in una zona nevralgica della città. Partono lunedì 14 settembre i lavori di sistemazione viabilistica di corso Garibaldi e piazza Cavour. Un intervemto che sfiora i 600mila euro e che sarà realizzato dall’impresa Cardani di Novara. Sui comincia con il marciapiede di destra per proseguire nelle altre zone interessate, senza interruzione, per il momento, del traffico di veicoli e degli autobus evitando così, almeno negli auspici, le complicazioni dovute dalla contestuale chiusura per ulteriori due mesi, del cavalcavia di Porta Milano.

Il progetto prevede in Corso Garibaldi il rifacimento del sottofondo e della pavimentazione stradale, la rimodulazione delle aiuole attorno alle alberate esistenti, l’ individuazione delle nuove fermate del TPL e sui marciapiedi la sistemazione delle pavimentazioni in acciottolato e in lastre lapidee esistenti.

Verranno adeguati l’impianto di smaltimento delle acque meteoriche, l’impianto di pubblica illuminazione, la segnaletica verticale ed orizzontale.

In Piazza Cavour è previsto il restyling della pavimentazione con la ridefinizione degli attraversamenti pedonali con il posizionamento di cubetti in serizzo in sostituzione dei preesistenti in porfido e attraverso la realizzazione degli attraversamenti pedonali in pietra al posto di quello in cemento verniciato attuale

“L’intervento – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Mario Paganini –riqualificherà la zona mantenendo il più fedelmente possibile l’impianto originario che si è tramandato nel tempo.”.

“Questi lavori – aggiunge il Sindaco di Novara Alessandro Canelli – sono uno dei tasselli che compongono un progetto di città molto più ampio che comprende numerosi interventi che hanno l’obiettivo di dare alla città un volto nuovo, rinnovato e più funzionale”.

ECV

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore