/ Cronaca

Cronaca | 28 luglio 2020, 12:01

Si è spento ieri l'attore Gianrico Tedeschi

Volto noto della prosa e degli sceneggiati Rai deve la sua fama anche a Carosello

Si è spento ieri l'attore  Gianrico Tedeschi

Pettenasco piange la perdita di Gianrico Tedeschi. Si è spento ieri infatti l'attore che aveva da poco raggiunto il traguardo dei cento anni, che non aveva potuto festeggiare  a causa del coronavirus. Lascia la moglie Marianella Laszlo, anche lei attrice: i due si erano innamorati del lago d'Orta e di Crabbia, dove si erano trasferiti a vivere ormai da diverso tempo.

Tedeschi, dopo il diploma all'Accademia d'arte drammatica nella capitale, ha cominciato la sua carriera prima recitando in varie compagnie ed in diversi teatri come lo stabile di Roma. Ma è con la prosa televisiva che si è fatto conoscere ed apprezzare, in "I giocatori", "Tredici a Tavola, affiancando poi Bice Valori e Lina Volonghi nel varietà di Falqui " Eva ed Io" e poi partecipando a "Bambole, non c'è una lira". Per lui anche sceneggiati in Rai dove ha impersonato figure come  Marmeládov in “Delitto e castigo” e Paolino in “Demetrio Pianelli”.

Tedeschi deve la sua fama anche a Carosello: testimonial delle caramelle Sperlari a metà anni Settanta e poi protagonista della campagna pubblicitaria della crema di formaggio Philadelphia insieme a Marina Massironi.  In anni più recenti, è stato il Cardinal Lambertini e l'industriale Oldfield ne la " Compagnia degli Uomini" di Edward Bond, vincendo anche il premio Ubu quale migliore attore. Ieri, dopo la notizia della sua morte, le campane hanno suonato a lutto.

Daniele Piovera

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore