/ Novara

Novara | 07 aprile 2020, 17:17

Anche fondazione Bpn coinvolta nelle azioni di solidarieta’ di banco Bpm

Anche fondazione Bpn coinvolta nelle azioni di solidarieta’ di banco Bpm

Banco Bpm, in gruppo bancario di cui fa parte Banca Popolare di Novara, insieme alle sue fondazioni locali, compresa la Fondazione BpN per il territorio,  prosegue con le azioni per il contrasto all’emergenza Coronavirus mettendo a disposizione risorse per oltre 2,5 milioni di euro destinati a progetti in Lombardia, Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Lazio. Il cda della banca, nel quale è stato da poco confermato il novarese Maurizio Comoli assieme al collegio sindacale e al top management dell'istituto, ha inoltre scelto di rinunciare a parte dei propri compensi, recuperando un ammontare complessivo di oltre 1 milione di euro; in particolare il presidente, Massimo Tononi, rinuncerà in toto al proprio emolumento. A fronte di queste decisioni, Banco Bpm verserà una ulteriore cifra corrispondente a iniziative di liberalità sociale sul territorio. Verrà inoltre avviata una raccolta fondi da parte di tutto il personale della banca. Obiettivo è il sostegno a un progetto multiregionale per aiutare le famiglie in difficoltà economica a causa dell’emergenza del Coronavirus e, a seguire, la selezione di ulteriori interventi di supporto ai territori. “L'intero consiglio di amministrazione ed il collegio sindacale, appena rinnovato, ha voluto iniziare il proprio mandato con un'azione concreta per fronteggiare l'emergenza in atto, destinando parte dei propri emolumenti a progetti sui territori di riferimento, elemento essenziale della nostra tradizione, con il contributo anche dell’ad e della prima linea manageriale – spiega Tononi – Gli interventi che la nostra banca sta mettendo in campo rappresentano l’avvio d’un ampio programma di azioni che ci impegneremo a realizzare, dandone puntuale aggiornamento"

ECV

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore