/ Provincia

Provincia | 09 febbraio 2020, 09:01

Borghi (PD): il futuro del Partito Democratico è il riformismo

Borghi (PD): il futuro del Partito Democratico è il riformismo

“Il futuro del Pd è organizzare e dare vita alla risposta politica della società aperta, che convinca gli Italiani della inefficacia e dell’ingiustizia del modello della società chiusa che il sovranismo vuole imporre come risposta alla grande crisi”.

Lo ha detto questa mattina, parlando ad una iniziativa pubblica ad Arona in provincia di Novara, Enrico Borghi, dell’ufficio di presidenza del gruppo del Partito Democratico alla Camera dei Deputati. Borghi è intervenuto ad un incontro di presentazione del candidato sindaco “civico” Giovanni La Croce, che è sostenuto anche dal Pd.

“Il nostro futuro – ha aggiunto il parlamentare -  sta dentro la capacità di rompere la frattura tra inclusi ed esclusi generata dal neoliberismo. E il modello da seguire è quello del riformismo: il nostro obiettivo deve essere quello di ricostruire le comunità e di riconnettere un Paese dove le fragilità si sono acuite e c’è chi su queste fragilità specula politicamente”. “Non dobbiamo – ha aggiunto Borghi - chiuderci su noi stessi, né far finta che la paura che si trasforma in rancore non esista. O, peggio ancora, guardarla in modo aristocratico giudicandola. Al contrario, dobbiamo capire le ragioni per le quali fasce molto ampie di popolazione a basso reddito e di ceto medio che si impoverisce scelgono di dare il proprio consenso alla destra”.

“Dentro la costruzione  - ha concluso il parlamentare - di una offerta politica che fa della società aperta la chiave del futuro, del riformismo comunitario il modello e dell’autonomia dei territori lo strumento sussidiario c’è il Partito Democratico del futuro” 

ECV

ECV

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore