/ Novara

Novara | 31 ottobre 2019, 18:18

Torna il salone dell’orientamento scolastico e lavorativo

FOTO FB Wooooow io e il mio futuro

FOTO FB Wooooow io e il mio futuro

Torna anche quest’anno “Woooow. Io e il mio futuro”, il salone dell’orientamento scolastico e lavorativo pensato per i ragazzi degli ultimi anni delle scuole medie inferiori e superiori e promosso da Confidustria Novara Vercelli Valsesia.

La nascita del nuovo soggetto associativo che riunisce da un anno a questa parte le imprese di Novara, di Vercelli e della Valsesia, ha in parte cambiato la fisionomia dell’iniziativa, che ora guarda ad un territorio più ampio e che per questo motivo è organizzata con una diversa “impaginazione”. Così venerdì 8 novembre a Novara, nelle location della Sala Borsa e del Castello, i protagonisti saranno gli studenti di quinta superiore delle due provincie che potranno usufruire di un “format” sperimentato con decine di workshop tematici, esperienze laboratoriali e di sperimentazione pratica. Non mancheranno gli apprezzati “talk show” e i punti informativi delle aziende oltre che delle università e dei corsi post diploma.

Sabato 9, invece, toccherà ai ragazzi di terza media e alle loro famiglie: in questo caso le location saranno due: a Novara sempre in Sala Borsa e al Castello, mentre a Vercelli presso la sede dell’UPO all’ex Ospedaletto in corso Garibaldi 98. In questo caso sarà presentata, in entrambe le sedi, l’offerta formativa delle scuole medie superiori. Si replica poi, sempre per gli studenti delle medie, il 16 novembre a Borgomanero al Collegio Don Bosco e a Borgosesia al teatro della Pro Loco.

L’edizione 2019 è stata presentata questa mattina in Municipio a Novara dall’assessore alle attività produttive Elisabetta Franzoni con il consigliere Edoardo Brustia, dal consigliere delegato all’istruzione della Provincia di Novara Andrea Crivelli, dal presidente dei giovani imprenditori di Confindustria Novara Vercelli Valsesia, Andrea Notari, dal segretario generale della Camera di Commercio Cristina D’Ercole e dai rappresentanti della Regione Piemonte.

ECV

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore