/ Novara

Che tempo fa

Cerca nel web

Novara | 04 ottobre 2019, 18:09

Ecco i Giovani di Fratelli d'Italia

Ecco i Giovani di Fratelli d'Italia

Domani dalle 10 alle 18 avranno il loro “battesimo”ai gazebo organizzati  in centro città per dire no all’ipotesi dell’introduzione dello ius soli: sono i rappresentanti del neonato movimento giovanile di “Fratelli d’Italia” di Novara. Alla conferenza stampa con la quale questa mattina il senatore Gaetano Nastri li ha presentati si sono presentati in cinque, studenti universitari e piccolo neoimprenditori, dai 21 ai 24 anni. «Ma – assicurano – sono almeno una trentina i ragazzi che si sono avvicinati al partito, compresi gli studenti delle superiori che adesso sono a scuola».
Eleonora Bagnati di Oleggio, Martina Monteleone di Novara, Paolo Monna di Novara, Filippo Invernizzi di Galliate e Andrea Bianchi di San Pietro Mosezzo sono la nuova leva della destra cittadina, di cui Nastri (e con lui tutta la squadra degli amministratori di FdI) vanno fieri
«Questi giovani – sottolinea il senatore – si sono avvicinati al nostro partito perché ne apprezzano la coerenza e il rigore morale. E non a caso siamo in continua crescita, con sondaggi che ci danno ormai vicini alla doppia cifra».
Contrari, come detto, allo ius soli. Contrari anche al voto ai sedicenni (“i ragazzi non sono pronti” dicono in sostanza), sono attenti ai temi ambientali come i loro coetanei di sinistra, ma non si lasciano affascinar epiù di tanto da Greta Thumberg e dai cortei di Friday for future, a cui peraltro non hanno partecipato. «Greta è una grande operazione di marketing, anche se le questioni che pone sono serie». Da parte loro credono più ad un cambiamento dei comportamenti personali che alle prese di posizione politiche. E così se Monna sottolinea di aver iniziato a porre l’attenzione «a non buttare a terra i mozziconi», Bagnati annuncia il suo impegno a non sprecare l’acqua quando si lava i denti. Un po’ scettici, quindi, ma disponibili, se mai ce ne fosse la possiblità, a lavorare insieme ai ragazzi “dell’altra sponda” su queste tematiche.
Intanto Fratelli d’Italia investe su di loro: da qualche settimana il lunedì alle 18,30 nella sede del partito in via Frasconi è iniziato un corso di formazione sulle tematiche politiche e amministrative curato dall’assessore comunale Marina Chiarelli. E Nastri promette: «Sicuramente qualcuno di loro sarà candidato alle prossime elezioni comunali»

ECV

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore