/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 29 luglio 2019, 15:04

E' in Spagna la docente novarese finita nella bufera per il post sul carabiniere ucciso aRoma

E' in Spagna la docente novarese finita nella bufera per il post sul carabiniere ucciso aRoma

Si trova in vacanza in Spagna, a Barcellona, Eliana Frontini, la docente di storia dell’arte finita nella bufera per un post su Facebook irriguardoso nei confronti della memoria del carabiniere Mario Cerciello Rega, ucciso a Roma. La donna ha lasciato Novara già nella serata di sabato, subito dopo l’esplosione del caso di cui è protagonista. A causa della sua assenza dall’Italia, quindi, difficilmente riceverà nell’immediato la notifica dell’avvio del procedimento disciplinare aperto a suo carico dalla direzione scolastica regionale, procedimento che, come ha ripetutamente dichiarato il ministro dell'Istruzione, Marco Bussetti, sarà rapido. Intanto, la vicenda continua a monopolizzare l’attenzione a Novara, dove Frontini vive col compagno e un figlio, e a Romentino, sede del liceo scientifico dove insegna. Tra coloro che la conoscono bene, non solo nell’ambiente scolastico ma anche in quello artistico (Frontini è critica d’arte ed essa stessa artista, con al proprio attivo diverse mostre nel settore dell’arte concettuale), continuano a prevalere lo stupore e la sorpresa per l’accaduto.

E.C.V.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore